Header ad
Header ad
Header ad

“Fuoriclasse 2016”: a Lucca torna la campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno

Torna l’appuntamento con il mese della prevenzione del tumore al seno.

Il Comune di Lucca, la Commissione Pari Opportunità, l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest organizzano per venerdì 21 ottobre un incontro pubblico che quest’anno si concentrerà sull’aspetto psicologico che investe chi entra nel percorso dedicato alla diagnosi precoce e alla cura del tumore al seno.

La neoplasia della mammella è quella femminile più comune a livello europeo: nei Paesi occidentali colpisce una donna su 12-14 nell’arco della vita e in Toscana si registrano circa 4mila nuovi casi all’anno. La patologia mammaria colpisce la sfera più intima della donna, con evidenti ripercussioni sulla sua vita di relazione, sulla sessualità, sulla vita familiare e sociale.
L’incontro pubblico, che sarà moderato dalla giornalista Valeria Giglioli, dovrà servire in particolare a focalizzare l’attenzione su due aspetti, solo apparentemente distanti: il ruolo di percorsi di auto-aiuto e la funzione dell’arte come sostegno delle persone che affrontano la terapia.  L’apprfondsimento sarà affidato alla dottoressassa Stefania Tocchini, psicologa della Breast Unit lucchese, Sabrina Franci, blogger  (“Lottare, vivere, sorridere” su Repubblica.it) e Eleonora Vanni, digital artist.

L’incontro, dal titolo “Fuoriclasse 2016: tutti insieme per essere più forti”, si terrà alla sala Cred di via Sant’Andrea con inizio alle 21.

Sempre al tema del tumore al seno, in questo caso considerando le terapie possibili e i servizi di medicina complementare che le integrano, si parlerà anche mercoledì 19 ottobre a Bla Bla Girls- l’aperitivo della Città delle Donne, a Lucca Libri a partire dalle 18. Parteciperanno il dottor Aroldo Marconi dell’ambulatorio senologico, la dottoressa Lucia Tanganelli (oncologa) e il dottor Elio Rossi (responsabile dell’ambulatorio di medicine complementari).

Per rendere visibile l’impegno sul tema della prevenzione del tumore al seno, a partire da giovedì 20 e fino alla fine del mese, alcuni dei principali monumenti cittadini saranno inoltre adornati di una sciarpa rosa, il colore scelto come testimonial della campagna di prevenzione del tumore al seno.

Le iniziative che verranno messe in campo a Lucca per il mese della prevenzione del tumore al seno sono organizzate dal Comune di Lucca, dalla Commissione Pari Opportunità e dall’Azienda Usl Toscana Nord Ovest in collaborazione con: Città delle Donne, Associazione Don Baroni, Centro Donna Lucca, Soroptimist, Cgil Spi- coordinamento donne Lucca.

Percorso senologico di Lucca
Fin dal 2009 a Lucca è stato organizzato un percorso assistenziale dedicato al tumore al seno che negli anni è stato affinato, con il coinvolgimento di ulteriori professionalità, e questo ha consentito di creare un vero e proprio team dedicato.
Nell’ambito territoriale di Lucca dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono infatti presenti tutte le funzioni previste in questo ambito, con un approccio multidisciplinare ed un’integrazione multiprofessionale ed una casistica tra le migliori a livello nazionale.
Grazie a questo percorso una donna affetta da tale patologia è seguita costantemente dagli specialisti dell’Azienda sanitaria: si va dallo screening allo studio dei fattori di rischio, dalla diagnosi preoperatoria cito-microistologia al trattamento mininvasivo in anestesia locale (day surgery), dalla tecnica del “linfonodo sentinella” alla radioterapia intraoperatoria, dalla possibilità di ricostruzione plastica all’eventuale terapia e controllo oncologico, fino alla assistenza fisioterapica e psicologica.
Negli ultimi anni sono state acquisite anche apparecchiature di ultima generazione per la cura dei tumori come la tomoterapia e la pet-tac, per non parlare dell’acceleratore lineare installato al “San Luca”, tra i più innovativi a livello nazionale. Lucca è inoltre uno dei primi centri europei per l’agoaspirazione dei linfonodi clinicamente indenni.
Il percorso – coordinato dal dirigente medico della struttura di Chirurgia Generale di Lucca Aroldo Marconi – permette di gestire in maniera integrata le problematiche connesse con questa neoplasia tra le più diffuse.
L’ambulatorio di Senologia costituisce il punto di raccordo tra le conclusioni diagnostiche, strumentali e quindi cliniche e le successive indicazioni terapeutiche.
L’approccio multidisciplinare nell’ambito territoriale di Lucca si articola nelle seguenti attività:
•        Screening mammografico
•        Radiologia: mammografie, ecografie, risonanza magnetica mammaria
•        Chirurgia generale e plastica: interventi eseguiti a scopo diagnostico, oncologico e ricostruttivo
•        Anatomia patologica: diagnosi istologiche, citologiche, immunocitochimiche
•        Oncologia ITT Accoglienza
•        Radioterapia: TC simulatore, trattamenti conformazionali, trattamenti radianti, partial breast irradiation, brachiterapia
•        Medicina Nucleare
•        Psico-oncologia
•        Riabilitazione.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi