Header ad
Header ad
Header ad

“A ROOM OF ISTINCTS” – PRIMA PERSONALE DI THOMAS JUUL-JENSEN

“A ROOM OF ISTINCTS” – PRIMA PERSONALE DI THOMAS JUUL-JENSEN

L’associazione culturale LUM è lieta di presentare la mostra “A Room of Istincts”, prima personale del giovane architetto e artista danese Thomas Juul-Jensen: cresciuto in Irlanda, lavora a Copenaghen e attualmente prosegue la sua ricerca artistica a Lucca, nel suo studio in Via Mordini.

Il lavoro di Thomas è fortemente influenzato dall’arte di Francis Bacon e in occasione di questa prima mostra ha deciso di esporre disegni e tele in cui usa diverse tecniche e materiali – carboncino, gesso, olio. La sua arte è dettata dall’istinto, e in quanto architetto pone una particolare attenzione a collocare i soggetti delle sue opere in uno spazio, che non è semplicemente lo spazio della tela ma anche quello fisico in cui si trova la tela stessa: per questo ha scelto Spazio LUM, che trova perfetto per il suo lavoro. È inoltre affascinato dal corpo umano, dal suo movimento e dalle sue espressioni.

“Come la mia arte, la mia prima esibizione è tutta basata sull’istinto. Quando ho davanti una tela bianca, ho un’immagine generale di quello che vorrei raggiungere, la mia parte conscia e subconscia si contrastano intensamente tra di loro per creare un’immagine che a sua volta nella materialità propria dell’opera cambia ancora. Travolgendomi l’istinto cresce lentamente, modella e crea, vivo”.

Il vernissage si terrà sabato 8 ottobre dalle 19 alle 24. La mostra resterà aperta per il fine settimana, fino a domenica 9 ottobre.

webmail

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi