Header ad
Header ad
Header ad

BASKET LUCCA: La Geonova vince all’esordio espugnando Montale

Libertas Montale – Geonova Lucca 57-72

MONTALE: Della Rosa 10, Milani ne, Nesi 10, Tasselli 3, Magni 11, Navicelli 3, Rossi 10, Gai ne, Magnini 9, Pratesi, Agostini, Giusti 1. All. Tonfoni

GEONOVA: Lombardi ne, Drocker 3, Loni 10, Danesi 11, Russo ne, Del Debbio 19, Puccinelli 2, Giovannetti ne, Cecconi ne, De Falco 1, Pierini 3, Benini 23. All. Piazza

ARBITRI: De Soricellis di Lastra a Signa (Fi) e Giustarini di Grosseto

NOTE: parziali 20-23, 37-33, 49-53. Fallo tecnico alla panchina di Montale al 21’16”, alla panchina di Lucca al 35’01”, a Magni al 38’38”. Uscito per 5 falli Magni al 38’38”

Esordio in trasferta con successo per la Geonova che nella seconda parte di gara mette le mani sulla partita grazie alla difesa e ai punti segnati dal duo Del Debbio – Benini. Una bella prova di maturità per i ragazzi di coach Piazza che hanno dimostrato di saper soffrire ma anche di avere i nervi saldi per reagire quando sono andati sotto nel punteggio.

L’inconro si gioca sempre punto a punto ma in avvio sono i padroni di casa a mostrare qualcosa in più. Nesi dalla lunetta segna il 17-14 che poi Magnini trasforma il 19-15. Una tripla di Danesi e un canestro e fallo di Pierini però invertono la tendenza con i biancorossi che chiudono avanti alla prima sirena. Poi arriva Drocker che appena entrato in campo segna da tre punti per il 24-28. Montale però riprende fiato e grazie alla difesa trova il modo di arginare la forza di fuoco dei lucchesi. Così una tripla di Della Rosa e due canestri di Magnini e Rossi siglano il controsorpasso dei padroni di cas che poi riescono pure ad allungare 35-30.

Dopo la pausa però la Geonova rientra con un altro passo mentre Montale rimane al palo. Del Debbio sigla il pareggio in un amen e poi ancora la tripla del 43-46 che vale il sorpasso definitivo. Si arriva addirittura sul 43-51 ma Della Rosa e Magnini limitano i danni. Nell’ultimo periodo Danesi sblocca la situazione, poi da un fallo tecnico fischiato a coach Tonfoni viene fuori il break decisivo. Puccinelli e Del Debbio segnano il 51-62 con oltre sei minuti da giocare ma i lucchesi hanno l’incontro in pugno e nel finale allargano progressivamente il divario.

Il commento di coach Giuseppe Piazza: https://www.youtube.com/watch?v=8-MPcqvPmWE

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi