Header ad
Header ad
Header ad

RALLY: Stefano Martinelli sul podio tricolore

Il pilota barghigiano, ambasciatore “itinerante” del proprio Comune, affiancato da Nicola Angilletta, ha vinto l’ultima prova del Suzuki Rally Trophy  finendo anche secondo nella classifica di gara del Campionato Italiano R1, potendo così salire sul podio finale in entrambe le classifiche.

26 settembre 2016

Ci è voluto lo stimolo della “città eterna”, a Stefano Martinelli, per chiudere in bellezza la stagione tricolore. Una stagione per lui terminata nel fine settimana appena passato al 4° Rally di Roma Capitale, nel quale si è aggiudicato di forza la vittoria nelSuzuki Rally Trophy e la seconda posizione nella classifica del Campionato Italiano R1, per l’inezia di 1”4 dall’ex Campione italiano ed Europeo Renato Travaglia, al via con la nuova Suzuki Baleno.

Il pilota di Barga, affiancato per la prima volta dall’esperto Nicola Angilletta, infatti, per entrambe le giornate di gara romane ha lottato serrato con il blasonato trentino, correndo sempre nei quartieri alti della classifica senza accusare problema alcuno, alla guida della Suzuki Swift R1 della Europea Corse.

Il portacolori della G.R. Motorsport ha dunque finito la stagione nel Campionato Italiano Rally così come l’aveva avviata al Ciocco, lo scorso marzo, con un successo perentorio, andando a cogliere un risultato finale decisamente importante. Durante la fase centrale della stagione Martinelli aveva perso contatto con la vetta della classifica per momenti di sfortuna che hanno condizionato il rendimento, problemi ai quali ha sempre risposto con determinazione, cercando di guardare avanti, all’orizzonte. La caparbietà di Martinelli, durante l’anno affiancato dai copiloti Botzari, Corso, Gonnella ed adesso Angilletta, gli ha permesso di chiudere la stagione sicuramente con un sorriso.

DICHIARAZIONE DI STEFANO MARTINELLI:

Bella gara! Bellissimo lo scenario di Roma, non si poteva chiedere di meglio per festeggiare il salire sul podio assoluto sia del Trofeo Suzuki che nel tricolore! E’ stata una gara entusiasmante, sempre in lotta sul filo dei secondi con un Campione come Travaglia, mi è parso spesso di essere in un sogno! Abbiamo corso con tranquillità, devo ringraziare Angilletta, che mi ha supportato al meglio nonostante non avessimo mai corso insieme e ringrazio anche il calore dei tanti sostenitori del mio fan club che sono venuti a Roma per sostenermi. Un grazie anche alla Europea Corse per il supporto tecnico durante tutto l’anno e grazie anche alla scuderia per esserci sempre stata vicina ed alle molte persone del mio entourage che mi hanno permesso di trovare una grande, doppia soddisfazione nello sport che più amo!”

Oltre alla competizione, la mission propria di Stefano Martinelli durante la stagione sportiva è quella di onorare al massimo possibile il patrocinio concessogli, a titolo non oneroso, dal Comune di Barga. Al pilota ed alla sua programmazione sportiva 2016 è stata riconosciuta la grande valenza di comunicatori itineranti in favore del territorio barghigiano in Italia.

 

Foto: Martinelli in azione a Roma (L. D’Angelo)

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi