Header ad
Header ad
Header ad

A Capannori il concorso gastronomico “Il piatto forte” rivolto ai giovani. Aperte le iscrizioni

Giovani aspiranti cuochi, maghi della cucina e appassionati di preparazione artistica del cibo si daranno battaglia a colpi di portate e prelibatezze per la prima edizione del concorso gastronomico nazionale “Il piatto forte” promosso  dall’associazione Donatori di sangue Vallisneri con il patrocinio del Comune di Capannori e la collaborazione del Forum Giovani di Capannori, della Fondazione Palazzo Boccella e di Cir food.
Sarà un vero e proprio cooking show itinerante che nel mese di ottobre coinvolgerà tre ristoranti del territorio di Capannori, dove si svolgeranno le eliminatorie, e che avrà la finale il 29 ottobre a Palazzo Boccella a San Gennaro.  In palio c’è uno stage offerto da Cir Food.
In occasione dell’apertura delle iscrizioni per i giovani che vogliono partecipare e per i ristoranti che vogliono ospitare la sfida oggi (6 settembre) i promotori hanno presentato il concorso alla stampa. Erano presenti per l’associazione Donatori di Sangue Vallisneri il presidente Davide Del Carlo, per il Comune di Capannori l’assessora alle politiche giovanili Lia Micciché e per il Forum Giovani il presidente Valerio Petretti.
“Questo concorso ha due obiettivi principali – spiega il presidente dei Donatori di Sangue Vallisneri, Davide Del Carlo -. Da un lato intendiamo stimolare la fantasia culinaria dei giovani, dall’altra vogliamo valorizzare il più bravo, offrendogli un’opportunità formativa che può essere molto importante dal punto di vista lavorativo nel settore della ristorazione. Va sottolineato che la nostra idea sarebbe rimasta solo sulla carta senza il fondamentale apporto di tutti i soggetti: il Forum Giovani, il Comune di Capannori, la Fondazione Palazzo Boccella e Cir Food, oltre ai ristoranti che saranno selezionati per le gare. Auspico un’importante risposta da parte degli aspiranti partecipanti”.
“Una delle finalità del Forum è proprio quella di sostenere iniziative che promuovano le attività dei giovani, valorizzandone le capacità e dando loro la possibilità di svilupparle – aggiunge il presidente del Forum Giovani, Valerio Petretti .- Obiettivi, questi, che sono pienamente soddisfatti da ‘Il piatto forte’. Siamo convinti che, grazie a queste premesse, il concorso non potrà che avere successo”.
“Un’iniziativa pensata dai giovani e rivolta ai giovani che si sposa appieno con le attività che l’amministrazione comunale sta portando avanti in questo settore – conclude l’assessora alle politiche giovanili, Lia Micciché -. Le nostre azioni, lo abbiamo già dimostrato concretamente, sono incentrate a mettere al centro le ragazze e i ragazzi, rendendoli protagonisti e creando opportunità per loro. Questo concorso non solo contribuirà a stimolare la creatività e a rendere partecipe il pubblico che interverrà alle serate, ma offrirà anche una preziosa opportunità per migliorarsi ed accumulare esperienza per il proprio curriculum lavorativo”.
Il logo del concorso Il piatto forteCome partecipare. I provetti cuochi che volessero partecipare a “Il piatto forte” devono inviare il modulo di iscrizione e una fotografia di un piatto da loro realizzato, corredata da hashtag #ilpiattoforte scritto su qualsiasi supporto all’indirizzo emaililpiattofortecapannori@gmail.com. Per farlo c’è tempo fino alunedì 26 settembre. Il concorso è aperto a tutti i giovani residenti in Italia di età compresa tra i 18 e i 29 anni. L’iscrizione è gratuita. Anche i ristoranti che volessero ospitare le prove possono candidarsi tramite apposita modulistica.
Le prove. Tra tutte le domande pervenute saranno selezionati 9 partecipanti che si sfideranno, tre alla volta, in tre serate che si terranno presso ristoranti del territorio di Capannori. A finalità ludiche, l’organizzazione si riserva la facoltà di integrare le ricette dei candidati facendo loro sorteggiare ingredienti o piatti extra. I vincitori di ogni serata saranno ammessi alla finale si svolgerà sabato 29 ottobre a Palazzo Boccella a San Gennaro.
Giuria e criteri di giudizio. I preparati e le ricette saranno valutati da un’apposita giuria formata da tre componenti: giuria popolare (il pubblico a cena), un esperto gastronomo (o uno chef o giornalista del settore) e il ristoratore. La giuria, le cui componenti hanno pari pesi, valuterà la presentazione, gli aspetti gustativi e l’intensità della percezione in base ad appositi criteri e punteggi.
Premiazione. La premiazione avverrà contestualmente alla finale del 29 ottobre a Palazzo Boccella. Il primo premio sarà uno stage offerto da Cir Food. Il secondo premio sarà un set di coltelli professionali offerto da Cir Food. Il terzo premio sarà un ricco cesto di prodotti tipici gastronomici. L’organizzazione si riserva la facoltà di attribuire premi speciali a coloro che si sapranno distinguere per merito ed originalità.
Ulteriori informazioni. Sul sito web del Comune di Capannori www.comune.capannori.lu.it è pubblicata la modulistica. Su Facebook è inoltre stato creato l’evento “Il piatto forte – Gara di cucina” nel quale saranno postati tutti gli aggiornamenti. Per informazioni e chiarimenti è anche possibile contattarefabriziobrecevich@hotmail.it  3463125372; iacopomacchia@gmail.com 3402687762
Allegato Dimensione
modulo iscrizione.pdf 236.52 KB
candidatura ristoranti.pdf 56.12 KB
informazioni iscrizione.pdf 481.59 KB
Il piatto forte regolamento finale.pdf 62.33 KB

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi