Header ad
Header ad
Header ad

#RALLY: Luca Panzani nuovamente protagonista tricolore in Friuli

Il pilota lucchese, affiancato da Sara Baldacci, ha centrato una vittoria ed un secondo posto tra le “Due Ruote Motrici”, mantenendo aperti i giochi per la vittoria finale.

Il doppio terzo posto di trofeo “Renault Clio R3T Top” lo mantiene saldamente al comando del monomarca, che in Friuli ha dato avvio al Girone B.

Positive le impressioni riscontrate con la nuova squadra, DP Autosport, e la nuova scuderia, Promo Sport Racing.

 

Lucca, 30 agosto 2016 – Weekend da primattore per Luca Panzani, nuovamente in scena nel contesto del Campionato Italiano Rally con la partecipazione, lo scorso fine settimana,  al 52° Rally Friuli Venezia Giulia.

Con l’avvio del Girone B del monomarca Renault “Clio R3T Top”, obiettivo stagionale, Panzani è tornato nuovamente al volante della vettura turbo della casa francese, affiancato dalla navigatrice Sara Baldacci, affidandosi per la prima volta all’esemplare della bresciana DP Autosport e sotto le insegne della sua nuova scuderia, la Promo Sport Racing.

In terra friulana il giovane lucchese ha messo in campo l’ennesima performance di spessore, imponendosi, in Tappa 1, tra i protagonisti del Campionato Italiano Due Ruote Motrici, oltre ad afferrare la medaglia di bronzo per quanto concerne il monomarca Renault, mentre in Tappa 2, oltre a confermare il terzo posto nel trofeo della “losanga”, è arrivata la piazza d’onore tra le due ruote motrici. Risultati suggellati anche dall’undicesimo posto finale nella classifica assoluta del rally, ad un solo decimo dalla top ten.

Con i piazzamenti conseguiti in Friuli, Panzani si trova adesso, considerando anche gli scarti, a soli 4 punti dalla vetta del Campionato Italiano Due Ruote Motrici, quando al termine manca soltanto l’appuntamento finale del Due Valli, in programma a Verona per la metà di ottobre ed a coefficiente maggiorato. Vi è quindi la possibilità, più che concreta, di cucirsi addosso lo scudetto tricolore riservato alle 2RM.

Nel trofeo Renault, invece, Panzani rimane largamente leader, con 121,4 punti, ben 31 in più dell’avversario più vicino, con ancora due sfide in programma, Roma Capitale e Due Valli.

DICHIARAZIONE DI LUCA PANZANI:

“Ci aspettavamo una gara tosta ed impegnativa, con l’incognita di disputarla a bordo di una nuova vettura, che ho potuto provare soltanto in un breve test il giorno prima della gara. Il percorso di gara, in più, era penalizzante per la versione turbo della Clio, rispetto alla gemella aspirata. Il lavoro fatto con DP Autosport, una squadra dalle grandi capacità tecniche ed umane, ci ha permesso comunque di raggiungere ottimi livelli di competitività, contro avversari che non ci hanno lasciato un attimo di respiro, ed i risultati centrati ne sono la riprova. Abbiamo ancora diverso lavoro da fare, per affinare i dettagli ed acquisire maggior confidenza con la vettura, ma siamo sulla strada giusta. Adesso ci concentreremo sul Rally di Roma Capitale per staccare ancor di più i nostri avversari di trofeo, prima di giocarci tutte le chance tricolori a Verona, dove sarà fondamentale non commettere il minimo errore. Vogliamo fortemente lo scudetto!”

 

Foto: Panzani e Baldacci in azione (foto di Davide Bonaventuri).

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi