Header ad
Header ad
Header ad

“IL TRAM DALLE MILLE FINESTRE – MOSTRA FOTOGRAFICA DI ARCHIVIO STORICO”

“IL TRAM DALLE MILLE FINESTRE – MOSTRA FOTOGRAFICA DI ARCHIVIO STORICO”

L’associazione culturale LUM è onorata di ospitare nei suoi spazi espositivi di Via del Pavone 1 l’associazione “Il tram dalle mille finestre” attraverso una mostra fotografica di archivio storico che ripercorre con scatti del tempo i giorni dell’esperienza del 1977, in cui Villa Bottini, abbandonata da anni, venne occupata e aperta alla città.

Fu una delle prime occupazioni in Italia, e dopo quattro mesi intensi di pressioni e di lotte, ma anche di iniziative culturali e spettacoli artistici, la Villa venne acquisita e ristrutturata dal Comune di Lucca. Dopo quarant’anni coloro che parteciparono a quei giorni indimenticabili hanno deciso di ripercorrere quell’esperienza, consapevoli che ancora oggi la creazione di spazi associativi giovanili non è semplice né supportata come dovrebbe dalle amministrazioni pubbliche.

Il 12 febbraio 1977 a Lucca, nella nostra Città, vi fu l’occupazione di Villa Bottini. Il 1977 fu un anno di particolare fermento sociale, con i movimenti operai e studenteschi volti al cambiamento; in Italia e quindi anche a Lucca, ci fu un gruppo di persone che occuparono una villa, in pieno centro storico, abbandonata da tempo. Per prima cosa furono falciate le sterpaglie e le erbacce, che invadevano il meraviglioso giardino. Fu aperto il cancello principale in via Elisa permettendo così a molte persone di entrare nella villa rendendola, per quattro mesi, un luogo di aggregazione sociale, aperta e condivisa da molti. “Il tram dalle 1000 finestre” vi propone questa storia, ve la racconta in un librino, ristampato per l’occasione, ve la racconta attraverso immagini, foto e video dell’epoca perché quello che successe, nel febbraio del ’77 fu sicuramente un evento eccezionale per la nostra Città ed i suoi concittadini. Perché ”la villa è la scintilla ” e… la villa continua!”

Tiziana Giuntoli

Il vernissage della mostra si terrà domenica 28 agosto dalle ore 19 alle ore 24. La mostra resterà aperta al pubblico fino a sabato 3 webmailsettembre.

Durante l’inaugurazione i membri dell’associazione racconteranno la loro personale esperienza legata all’occupazione della Villa e verrà presentato il libro autoprodotto che ne racconta la storia.

La serata sarà accompagnata dalle performance live acustiche di Laura e Massimo Bartolini e Giulio D’Agnello.

Ulteriori dettagli su orari e appuntamenti settimanali verranno comunicati tramite la pagina Facebook Spazio Lum.

Ingresso libero.

Indirizzo:

Via del Pavone 1, Lucca

Contatti

Email: spaziolum@gmail.com

Facebook: Spazio Lum

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi