Header ad
Header ad
Header ad

#LUCCHESE: Si presentano Cecchini e Maini

Friulano di Pozzalis in provincia di Udine, ma cresciuto calcisticamente prima nelle giovanili del Treviso e poi nella Triestina in cui ha esordito tra i professionisisti, Luca Cecchini è l’ultimo arrivato in casa rossonera.

«Sono contento di essere arrivato in una piazza importante come Lucca. Conoscevo mister Galderisi dai tempi di Trieste, è lui che mi ha fatto esordire tra i professionisti e gli sono rimasto molto legato. Impossibile che sia il contrario con un uomo come lui. Mi piace il suo metodo di lavoro e ho intravisto un gruppo già coeso e composto da ottime persone. Per quanto riguarda le mie caratteristiche sono un terzino sinistro con attitudine difensiva a cui piace spingersi in avanti per arrivare al cross. Mi aspetto di crescere insieme alla squadra e centrare determinati obiettivi. Personalmente vorrei trovare la continuità che mi è un po’ mancata nelle ultime due stagioni».

Fuori dal campo Cecchini è un ragazzo tranquillo che ama dividere il tempo con Maria, la sua ragazza, gli amici e la famiglia da cui torna nei periodi liberi.

Segue lo sport, tifa per la Juventus e simpatizza per l’Udinese.

Nella scorsa stagione, nonostante un fastidioso infortunio che lo ha tenuto ai box per un lungo periodo, Marco Maini ha saputo conquistare la maglia da titolare e la fiducia di tutti e tre i tecnici che si sono alternati sulla panchina rossonera. Adesso sente il desiderio forte di ricominciare.

«Sono felice di ripartire. Nello scorso campionato ho avuto modo di giocare con continuità sia all’inizio che alla fine ed è proprio da lì che vorrei riprendere. Stiamo lavorando tanto e si è già creato un buon gruppo che è la base principale su cui costruire la nuova stagione. In questi giorni ci aspettano due amichevoli che potranno dirci tante cose oltre a consentirci di provare quello su cui abbiamo lavorato in ritiro. Cosa mi aspetto dalla nuova stagione? Sicuramente che sia meno travagliata di quella passata e che ci possa dare maggiori soddisfazioni. Personalmente mi pongo l’obiettivo di crescere e imparare dai giocatori più esperti. Ho la fortuna di avere come compagni di reparto due elementi come Espeche e Capuano e questo mi dà sicurezza».

Ha trascorso le vacanze a Barcellona e in Sicilia sempre con la sua ragazza Ludovica con cui ama trascorrere il tempo libero dagli impegni calcistici.

E’ appassionato di sport in genere e segue il calcio anche in televisione.

Simpatizza per il Bologna, squadra della sua città di cui ha indossato la maglia nel settore giovanile.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi