Header ad
Header ad
Header ad

#RALLY: RUDY MICHELINI PROSEGUE L’IRCUP

RUDY MICHELINI PROSEGUE L’IRCUP 
DAL “CASENTINO” SARA’ AL VOLANTE DI UNA FORD FIESTA WRC
Il pilota lucchese, dopo la performance ottenuta al Rally del Taro ad inizio maggio ha deciso di proseguire il programma nella serie IRCup prevedendo la disputa dei rallies “Casentino” e “Valli Cuneesi” con un esemplare del Team PA Racing.
Lucca,  08 luglio 2016
Rudy Michelini proseguirà la propria stagione sportiva nel contesto del Campionato IRCup. La decisione, è stata presa in concerto con i propri partner, alla luce del positivo avvio di Campionato lo scorso maggio al Rally del Taro, sfociato con un quarto posto assoluto.
Il driver portacolori della Movisport sarà dunque al via al 36° Rally del Casentino, a Bibbiena (Arezzo) il 15-16 luglio, e successivamente al “Valli Cuneesi” (2-3 settembre) con la novità del salire – sempre affiancato da Michele Perna – su una nuova vettura, una Ford Fiesta WRC gommata Pirelli del team bergamasco PA Racing,
Per Michelini, che ha l’obiettivo di riconfermare il podio del Campionato conquistato nel 2015 con un esaltante terzo posto assoluto, si tratta di un ritorno, al volante di una vettura World Rally Car, dopo esperienze passate con quelle della “vecchia” generazione, l’ultima in ordine di tempo è stata infatti la Ronde di Pomarance del 2013 con una Subaru.
Nel caso della Fiesta WRC si tratta della versione ultima generazione con motore 1600cc. turbo, sempre a trazione integrale. Il lavoro prevede una sessione di test con la squadra prima dell’impegno in Casentino, al fine di fidelizzare al meglio possibile sia con la nuova vettura che con lo staff della squadra.
Il progetto di seguitare la stagione nella IRCup non esclude il prosieguo del programma nel Campionato Italiano Rally, la cui partecipazione verrà comunque vagliata in corso d’opera.
Rudy Michelini: “La buona prestazione ottenuta al Rally del Taro ed il fatto che il Campionato verte su tre gare in totale, ci ha fatta maturare la decisione di riproporci in un contesto dove ci siamo sempre trovati bene ed anzi, di farlo con una vettura che possa permetterci di puntare a qualcosa di ancora più importante che non il terzo posto finale dello scorso anno. La squadra ci ha assicurato il massimo del sostegno per consentirci di aspirare in alto, cercheremo di concretizzare sul campo le nostre ambizioni”.
Il 36° Rally Internazionale del Casentino ricalca il percorso dello scorso anno. Partenza al venerdì e la successiva disputa, nella serata del 15 luglio, della prova speciale numero 1 “Bibbiena”, un “aperitivo-spettacolo” disegnato all’interno del centro della cittadina di Bibbiena. Sempre venerdì sera, al termine della speciale spettacolo, e prima dell’ingresso in Parco Chiuso, immancabile la “passerella” con presentazione di tutti gli equipaggi sul palco in viale Garibaldi a Bibbiena.
Sabato 16 luglio, a partire dalle ore 10,31 nuova partenza del rally da Bibbiena, per affrontare le otto prove speciali della giornata, con nell’ordine “Dama”, “Caiano”, “Barbiano”, poi “Crocina” e “Dama”, seguite da “Caiano” e “Barbiano”, per concludere con i 36 km della prova di “Talla”, in notturna.
Arrivo finale a Bibbiena, in viale Garibaldi, a partire dalle ore 22.48, dopo avere disputato ben 141 km di prove speciali.
 
Nella foto: Rudy Michelini e Michele Perna in azione (Bettiol).

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi