Header ad
Header ad
Header ad

“EREDITA’ DI UN’ABBAZIA” Mostra fotografica a cura di Alessandro Pratali

EREDITA’ DI UN’ABBAZIA

Mostra fotografica a cura di Alessandro Pratali e con il patrocinio della Pro Loco di Altopascio su reperti degli scavi archeologici effettuati nel sito della vecchia abbazia camaldolese di San Pietro di Badia Pozzeveri.

Sala dei Granai, piazza Ospitalieri, Altopascio (Lucca)

Dal 9 al 23 luglio 2016, dalle ore 18:00 alle 22:00

Nel 1039 compaiono le prime notizie documentali dell’esistenza della chiesa di San Pietro di Pozzeveri, che sorgeva tra la sponda nord-orientale del Lago di Sesto e la via Francigena.

Già nel 1103 essa era divenuta sede di un’abbazia, probabilmente in seguito all’ingresso a Pozzeveri dei seguaci di San Romualdo, fondatore della Congregazione Camaldolese.

Nel corso del XII e XIII secolo l’abbazia camaldolese di San Pietro ampliò il proprio patrimonio divenendo una delle più ricche della diocesi lucchese.

Nel 1325, in occasione della celebre battaglia di Altopascio tra i ghibellini capeggiati da Castruccio Castracani ed i guelfi fiorentini, l’abbazia di San Pietro fu occupata dai militari guelfi e ciò diede inizio al suo declino.

Nel 1408 l’abbazia viene definitivamente soppressa con bolla pontificia.

Nel corso dei secoli successivi la chiesa di San Pietro ha continuato ad avere un ruolo, seppur meno prestigioso, nella vita religiosa della comunità di Pozzeveri.

A partire dal 2011 il sito della vecchia abbazia di San Pietro è sede di campagne estive di scavi archeologici, effettuate dalla Divisione di Paleopatologia dell’Università di Pisa insiema alla Ohio State University col supporto del Comune di Altopsacio, del Comitato Paesano di Badia Pozzeveri, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana.

Durante tali scavi sono stati portati alla luce vari reperti che datano dal XII al XIX secolo, alcuni dei quali sono l’oggetto di questa mostra fotografica.

Per maggiori informazioni sugli scavi è possibile visitare il sito www.paleopatologia.it/Badiapozzeveri/BP11/index.php.

 

0242

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi