Header ad
Header ad
Header ad

#LUCCA: Una missione alla scoperta del sottosuolo lucchese, tre speleologi hanno camminato sotto piazza San Martino

Con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca

Una missione alla scoperta del sottosuolo lucchese

tre speleologi hanno camminato sotto piazza San Martino

Una spedizione si è addentrata nel sottosuolo cittadino per scoprire come è fatta Lucca dal di “sotto e dal di dentro”. Grazie al progetto “Lucca molto sotterranea”, Gianmarco Innocenti, Mauro Regolini

e Francesco Lunghi, attrezzati di tutto punto, quasi come sub, si sono calati nel sottosuolo di piazza San Martino, scendendo in piena sicurezza da una porticina a fianco del museo della Cattedrale, che introduce in una sorta di camminamento al di sotto della città.

La missione che ha permesso agli studiosi di approfondire alcune tematiche legate alla storia della città e alla sua realizzazione e conformazione, rientra in un più ampio programma di interventi realizzati con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca, che si pone lo scopo di mappare il sottosuolo della città, confrontando i percorsi sotterranei esistenti e fruibili con le carte esistenti. In futuro queste vie sotterranee potranno essere messe in sicurezza allo scopo di renderle fruibili anche in vista di un possibile utilizzo turistico. L’esplorazione continua in questi giorni e presto potremo avere i risultati della ricerca.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi