Header ad
Header ad
Header ad

1° Trofeo di Pugilato Città di #Capannori, i pugili lucchesi onorano l’impegno

1° Trofeo di Pugilato Città di Capannori, i pugili lucchesi onorano l’impegno: spettacolo e divertimento per una serata di sport che va oltre le aspettative: ospiti illustri , sportività e amicizia ed anche un fuori programma “romantico “ .

Dopo oltre venticinque anni il ritorno della Boxe a Capannori va in archivio come un successo , sabato sera 18 Giugno la ospitale Piazza Aldo Moro ha fatto da teatro ad una bella serata di sport : una forte ed agguerrita squadra delle Marche ha incontrato la rappresentativa della Pugilistica Lucchese rinforzata dai pugili della vicina Boxe Stiava . Undici incontri combattuti ed equilibrati che hanno entusiasmato il numero pubblico accorso ,la serata realizzata in collaborazione con il Comune di Capannori ha quindi avuto successo e sicuramente avrà un seguito gia nella stagione autunnale magari in ambiente chiuso .

L’assessore allo sport del Comune di Capannori Serena Frediani dopo le presentazioni delle due squadre sul ring ha portato i saluti dell’amministrazione comunale di Capannori , al suo fianco la graditissima presenza del Presidente della Federazione Pugilistica Italiana Alberto Brasca che ha sorpresa ha omaggiato della sua presenza la Pugilistica Lucchese che organizzava la serata ( ricordiamo che il dottor Brasca ha militato nelle file della Pugilistica Lucchese essendo originario di Lucca ) , una presenza che indubbiamente ha fatto piacere a tutti .

DSCF4012

La cronaca sportiva inizia con la vittoria ai punti di Ciro Mollo ( Boxe Stiava ) su Tommaso Cazzarò ( u.b.Mestre ) , Mollo parte male ma col passare dei minuti recupera e nel finale si aggiudica il verdetto . Gerald Meca ( Macerata ) nei 64 kg senior batte di misura Pasquale Delli Paoli ( Lucchese ) ,il maceratese risponde ed ha nelle ripartenze la sua arma migliore mentre Delli Paoli gli concede qualche pausa di troppo. Elisa Tripoli ( Boxe Stiava ) nei 54 kg elite femminile batte ai punti Emanuala Sportelli ( Ascoli Boxe ) ,bell’incontro dove si vede ottima tecnica e combattività da parte di entrambe le ragazze . Per gli Elite 64 kg parità tra Andrea Oggiano ( Accademia dello Sport Livorno ) e Marios Feto ( Boxing club Castelfidardo ) , spattacolo invece tra Serena Bandelli ( Lucchese ) e Eleonora Sponchia ( u.b. Mestre ) , vince la Bandelli che si prende una bella rivincita sull’ esperta avversaria sovvertendo i pronostici che la davano sfavorita .

Andrea Bosio ( Lucchese ) nei senior 69 kg superava il forte Marco Bacchiocchi ( Boxe Metauro ) , incontro duro ma spettacolare che riscuoteva applausi per entrambi i pugili , Michele Lupetti ( Lucchese ) superava a sua volta Arturo Compagnoni ( Break Point Boxe Torino ) per gli 81 kg senior , un altro passo in avanti per Lupetti che si difende bene per poi sfruttare gli errori dell’avversario senza buttarsi troppo allo sbaraglio .

Lorenzo Frugoli ( Lucchese ) giovanissima speranza di Giulio Monselesan , capannorese” doc “ ha trovato davanti un ottimo avversario che lo ha impegnato , Moranda Giacomo ( Boxe Borgosesia ) ha ceduto di misura ai punti e già si ipotizza la rivincita in Piemonte , per Frugoli una meritata vittoria che lo ripaga dei sacrifici fatti nonostante i 13 anni .

Pareggio tra gli elite Faik Zaimi ( Boxe Stiava ) e Isofache ( B.c. Castelfidardo ) per i 64 kg , match molto combattuto e tirato con fasi alterne e capovolgimenti di fronte , verdetto giusto che dà spazio ad una rivincita . Zouheir Bahara ( Lucchese ) nei senior 75 kg batte ai punti Ermiland Perpepay ( Pug. Portorecanati ) aggiudicandosi il match , match parecchio tattico ma qualche spunto di classe Bahara lo ha fatto vedere anche se ancora centellina i colpi .Match clou la sfida nei 75 kg elite tra Davide Di Donato ( Lucchese ) e Marco Ubertini ( B.c. Castelfidardo ) con la bella vittoria di Di Donato ai punti , Ubertini nonostante un record non esaltante lo ha impegnato fino in fondo , Di Donato ha gestito e trovato i varchi giusti confermando il suo ottimo stato di forma oltre a notevoli miglioramenti tecnico tattici .

Durante la pausa ( servita per le premiazioni di rito ) il pugile della Boxe Stiava Ciro Mollo con l’aiuto dello speaker Aldo Raffi ha chiesto alla sua fidanzata di sposarlo e saliti sul ring gli ha donato ufficialmente anello di fidanzamento ,il tutto davanti al numeroso pubblico accorso , un gesto che ha dato un tocco di romanticismo alla serata , molto apprezzato da tutti anche perché ormai molto raro .

Barsotti Maurizio staff tecnico asd Pugilistica Lucchese

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi