Header ad
Header ad
Header ad

La Polisportiva #Capannori batte ancora la Ludec Porcari e conquista la Promozione

Pol. Capannori – Ludec Porcari 70-63

CAPANNORI: Arrabito 12, Andreini 8, Dini 13, Savelli 6, Del Dotto 1, Barsotti 14, Pardini 11, Santini 1, Piochi ne, Casini ne, Puccinelli ne, Keraj 4. All. Petrini

PORCARI: Salani 3, De Santi, Rosellini 2, Giuntoli ne, Baroni 3, Vettori 11, Del Carlo 5, Passaglia M. 4, Bertucci 10, Granucci 2, Passaglia L. 23, Bonelli. All. Damiani

ARBITRI: Rinaldi di Livorno e Fabbri di Cecina (Li)

NOTE: parziali 15-23, 35-40, 48-51

Capannori vince anche il secondo derby nei playoff che valgono la finale della Prima Divisione e per la prima volta nella sua storia conquista il salto di categoria in Promozione. Dopo aver vinto la stagione regolare e aver chiuso al secondo posto la fase a orologio, per i ragazzi di Petrini la stagione è finita in crescendo con due partite disputate ad altissimo livello che hanno permesso di chiudere subito la serie finale aggiornando il saldo stagionale degli scontri con la Ludec a 4 vittorie in 5 partite.

I padroni di casa si presentano privi di Biagioni, messo fuori gioco da un brutto infortunio rimediato dopo tre minuti di gara 1. Così Petrini lancia Barsotti in quintetto con l’obiettivo di attaccare il canestro con regolarità. Una tripla di Angelini e due punti di Dini portano subito avanti i Monstars ma la Ludec deve giocare la partita che la tenga in vita e spinta dai canestri di Vettori e Bertucci, oltre che dai centimetri di Luca Passaglia, scarica la sua onda d’urto sul campo. Capannori sembra sentire la pressione del grande appuntamento e così Porcari scappa sul 15-23 di fine quarto che diventa addirittura 21-34 (+13) dopo due minuti della seconda frazione. I padroni di casa riuniscono le idee e chiudono la difesa. Così due punti di Arrabito e una tripla di Barsotti danno il via alla rimonta che vale il -5 all’intervallo.

Nel terzo quarto il primo contatto tra le due formazioni arriva sul 42-42 ma la Ludec ha ancora la forza per allungare e tocca il 44-49 con un libero di Luca Passaglia. La spallata decisiva arriva nell’ultimo quarto con cinque punti consecutivi di Barsotti che riportano avanti Capannori (53-51). Da qui in poi la difesa dei padroni di casa fa la differenza e un canestro e fallo di Pardini vale il +5 (57-52). L’ultimo sussulto ospite arriva dai liberi e Bertucci segna il -1 (60-59 a 1’30” dalla sirena). Qui è il capitano Vanni Savelli a caricarsi la squadra sulle spalle e a segnare la pesantissima tripla del +4 a (62-58) a 1’18” dalla fine. Poi la difesa tiene ancora e Pardini segna un altro canestro e fallo per il +7 (65-58). La reazione passa per una tripla di Del Carlo ma nell’ultimo minuto la mano dei padroni di casa non trema dalla lunetta e si possono iniziare i festeggiamenti.

La Lucchesia torna così ad avere una sua squadra che partecipa al campionato di Promozione.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi