Header ad
Header ad
Header ad

TUTTO PRONTO PER I WORKSHOP ORGANIZZATI DA PHOTOLUX E AFL

I tre incontri si terranno a Villa Bottini dal 3 al 5 giugno

Lucca, 2 giugno 2016 – Comincia domani il lungo week-end della fotografia, grazie ai workshop organizzati da Photolux Festival e Archivio Fotografico Lucchese. Riservati agli iscritti del concorso “Immagina Lucca”, promosso da Unicoop Firenze, Alinari e Photolux, i tre workshop esploreranno il mondo fotografico a tutto tondo, dalla storia alle prove pratiche in giro per la città.

Il primo incontro sarà venerdì 3, dalle 15 alle 18.30, con Marco Barsanti, da sempre appassionato di fotografia del paesaggio e da alcuni anni insegnante di tecnica e storia della fotografia. Una lezione che affronterà la storia dell’arte fotografica, raccontandone i macchinari e l’evoluzione della tecnica di scatto. L’incontro si terrà nella sede dell’Archivio Fotografico Lucchese a Villa Bottini, in via Elisa. Sabato 4 giugno Marco Barsanti accompagnerà poi il gruppo in un’uscita esterna: camera alla mano, dalle 10 alle 17 la città sarà attraversata, fotografata, immortalata e sondata in ogni suo angolo più nascosto. Ultimo appuntamento, ma non certo per importanza, domenica 5: Alessandra Capodacqua, fotografa fiorentina che da anni esplora il mondo della fotografia, unendo, attraverso l’uso dei dispositivi mobili, tecniche antiche e digitali, sarà al fianco degli studenti per insegnare loro l’iPhoneography e la fotografia a portata di smartphone. Un altro appuntamento in esterna, quindi, che si terrà per la città dalle 10 alle 17. Per le uscite esterne il ritrovo è a Villa Bottini.

Gli iscritti al concorso “Immagina Lucca” possono partecipare gratuitamente ai workshop confermando la propria presenza attraverso la mail info@photoluxfestival.it. Le iscrizioni per il concorso restano aperte fino al 30 settembre 2016: c’è tempo fino a questa data, infatti, per inviare le tre immagini che completino idealmente le tre tavole mancanti della storica Prospettiva di Lucca, realizzata nel 1870 dal fotografo lucchese Raffaele Bertini e conservata negli Archivi Alinari di Firenze. Quello che viene richiesto, quindi, è l’interpretazione personale e artistica dell’evoluzione della città e della serie di scatti, raccontate attraverso la fotografia, la pittura, il fumetto, la grafica o la scultura. Per informazioni e iscrizioni: unicoopimmaginalucca.photoluxfestival.it.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi