Header ad
Header ad
Header ad

Castelnuovo di Garfagnana, riqualificato il parco giochi di Santa Maria

Il parco si arricchisce con cinque giochi per bambini nuovi di zecca. Risistemate anche le vecchie attrezzature ormai deteriorate

Castelnuovo di Garfagnana, 31 maggio – Cinque nuovi giochi per consentire ai più piccoli di divertirsi in piena libertà e sicurezza, stare all’aria aperta e socializzare con altri coetanei. Si amplia con attrezzature nuove di zecca il parco giochi del quartiere Santa Maria, a Castelnuovo di Garfagnana. Nei giorni scorsi sono infatti iniziati i lavori per installare nuove attrezzature da gioco per bambini da 1 a 12 anni. Un intervento voluto dall’amministrazione comunale e richiesto dagli abitanti del quartiere. “Oltre ai nuovi giochi – spiega il consigliere comunale di Castelnuovo Garfagnana, Simonetta Suffredini – sono state risistemate anche alcune attrezzature più vecchie che col tempo si erano deteriorate, soprattutto nelle parti in legno. L’intervento risponde a precise esigenze manifestate dagli abitanti di Santa Maria, un quartiere che negli ultimi tempi si sta ripopolando di bambini. I residenti hanno molto apprezzato anche la velocità con la quale sono stati effettuati i lavori, ormai già quasi conclusi”.

Oltre alla sistemazione e sostituzione dei vecchi giochi, il parco si arricchisce quindi con cinque nuove attrezzature. Tra queste due altalene: la prima con un doppio seggiolino, di cui uno ‘a orso’, adatto anche alla fruizione di bimbi diversamente abili; la seconda invece a seggiolino singolo, in questo caso a cestello, ideale quindi per i bambini da 10 a 36 mesi. Tra le nuove attrezzature anche una casetta colorata grande (di dimensioni di circa 1,5 metri di lunghezza e larghezza, per 1,90 metri di altezza) con sedute interne e tavolo, uno scivolo ‘ad arco’ e senza tetto, con un’altezza di caduta di 1,5 metri, e un ‘gioco a molla’ raffigurante un’auto. L’intervento di Santa Maria rientra in un progetto complessivo di riqualificazione di diversi parchi comunali, iniziato con la riqualificazione del Parco del Dronero e che continuerà nei prossimi mesi.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi