Header ad
Header ad
Header ad

Tour emozionali da Lido di Camaiore

Lido di Camaiore offre emozioni ai suoi turisti

Abc stringe accordi per ‘pacchetti emozionali’ alla scoperta dell’entroterra, tra cultura, cucina e storia

Percorrere la via del tordello e assaporare le tradizioni culinarie dell’entroterra attraverso un tour dei locali caratteristici della Versilia. Scoprire i segreti, la storia e le curiosità delle colline e dei monti che circondano la costa. Avventurarsi per i boschi o tra le rovine di antiche terme di epoca romana.

Altro che solo mare e relax. L’associazione albergatori, balneari e commercianti di Lido di Camaiore è continuamente al lavoro per offrire una succosa serie di servizi al turista che trascorre le vacanze sulla nostra costa. Dopo le lezioni di surf e quelle di golf e dopo i pacchetti all-inclusive per camera, ombrellone e sdraio, arriva l’accordo, stipulato nei giorni scorsi, con Emozionambiente.

Il turista che sceglie Lido avrà a disposizione diversi pacchetti (a scelta dell’albergatore se inclusi nel prezzo o come optional aggiuntivi). Potrà scegliere un tour enogastronomico tra i locali tipici e meno conosciuti della Versilia dove assaporare le diverse qualità di tordello, oppure scegliere il percorso tra olivi e serre e assaggiare l’olio tipico delle nostre terre su una bruschetta. Potrà optare per la ‘via del marmo’ e conoscere le cave di Michelangelo tra Seravezza e Azzano, o ancora per la ‘fresca valle dei mulini’.

Quest’ultima – la via dei mulini – sarà l’oggetto di una giornata educational organizzata dall’Abc per gli operatori di settore. Ad accompagnarli a partire dalla Badia verso Candalla alla scoperta della storia, dei mulini e delle caratteristiche meno conosciute del luogo ci sarà il duo che guida l’associazione Emozionambiente, Diego Del Frate e Bartolomeo Puccetti. “Si tratta – spiegano – di due ore di camminata, con un dislivello di 100 metri, attraverso opifici e frantoi, alla scoperta della tradizione culturale e culinaria di Camaiore”. Servono calzature da montagna o almeno sportive con suola scolpita per la natura del terreno”.

L’appuntamento, per la giornata educational, è martedì 17 maggio, alle 14.30, con ritrovo davanti alla Badia. La camminata terminerà con uno spuntino (con 5 euro) in un agriturismo di Candalla.

Un ulteriore tassello – commenta Maria Bracciotti, presidente degli albergatori e promotrice dell’iniziativa – per formare gli operatori della Versilia e poter offrire, ai nostri turisti, non solo piacevoli soggiorni e spiagge attrezzate, ma anche emozioni e sensazioni che rimangano dentro di loro a lungo, e che creino un feeling tra visitatore e territorio”.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi