Header ad
Header ad
Header ad

Luca Panzani alla Targa Florio: obiettivo allungo

Il giovane driver lucchese, questo fine settimana, tornerà al volante della Renault Clio R3T 

della GIMA Autosport  in Sicilia dopo la concreta prestazione di Sanremo. Con al fianco Sara Baldacci conta adesso

il primo e deciso allungo nel Trofeo Renault sugli asfalti siciliani, buoni anche per provare a tornare al comando tra le “due ruote motrici”.

Lucca, 02 maggio 2016Terzo appuntamento tricolore, questo fine settimana, per Luca Panzani, che sarà al via della 100^ Targa Florio, in Sicilia, la gara di auto più antica al mondo. Al volante dellaRenault Clio R3T di Gima Autosport, il portacolori della Pistoia Corse avrà di fronte un rally impegnativo sotto molti aspetti, da quello puramente tecnico relativo alle caratteristiche del percorso, a quello sportivo, in quanto avrà da mirare un doppio obiettivo.

 

Affiancato da Sara Baldacci, il giovane pilota lucchese, essendo al comando della classifica provvisoria del Trofeo Renault Clio, proprio nel monomarca francese cercherà il primo e deciso allungo stagionale, dopo un avvio di grande effetto al Ciocco e proseguito a Sanremo. Ci sarà poi da guardare la classifica tricolore “due ruote motrici”, nella quale adesso è secondo a soli quattro punti dal reggiano Ferrarotti ed anche in questo caso ha voglia di tornare in vetta al ranking provvisorio.

 

La Targa Florio, per Panzani e Baldacci ha un sapore ed un ricordo particolari: due anni fa fu proprio la gara siciliana a porre l’equipaggio all’attenzione nazionale con la Renault Twingo R2, grazie ad una prestazione sopra le righe in un percorso – e soprattutto in un fondo stradale – mai visti prima, due caratteri forti della Targa Florio temutissimi da ogni pilota.

 

Proprio le sensazioni forti che “a cursa”, come la chiamano i siciliani, hanno dato al pilota nel recente passato, saranno la molla per fare della trasferta un proficuo passo avanti nelle due classifiche che la coppia ha come target:  “Ci attende una gara importante. Importante perché saremo testimoni dei festeggiamenti del centenario della Targa Florio – commenta Luca Panzani – un privilegio per molti ma non per tutti e poi perché ci giocheremo molte carte importanti sia per il monomarca Renault che per il tricolore. Ovvio che il nostro obiettivo primario sarà il Trofeo, nella cui classifica cercheremo di allungare con decisione, ma è altrettanto palese che proveremo a tornare al comando della classifica due ruote motrici. Sarà una gara difficile, gli asfalti siciliani ti guardano in faccia, dovremo saper gestire bene gli pneumatici, trovare il miglior set-up con la Clio e tenere d’occhio gli avversari. Non sarà un impegno per nulla facile, ma ci crediamo!”.

 

La 100^ Targa Florio, Rally Internazionale di Sicilia, sarà il terzo round del Campionato Italiano Rally,  a coefficiente 1,5. Ancora una volta il quartier generale sarà nel territorio di Campofelice di Roccella con centro servizi all’Hotel Acacia e Targa Florio Village presso il complesso Mare Luna, sede dei parchi assistenza, proprio in quella Contrada Pistavecchia luogo della partenza delle prime tre edizioni della corsa nata nel 1906. Lo start sarà come tradizione venerdì 6 maggio dal cuore di Palermo, al Teatro Massimo. Dopo il via subito il primo spettacolare impegno cronometrato all’interno di Collesano. Seconda giornata di gara a completamento della prima tappa sabato 7 maggio, con due passaggi sulle prove “Lascari”, “Gratteri” e l’inedita “Pollina” ed a fine giornata di nuovo “Collesano”, in totale undici prove speciali nella prima tappa per 77,2 Km. Domenica 8 maggio la tappa finale. Prevista tre volte la “Campofelice di Roccella”, prova che prevede uno spettacolare passaggio all’interno del kartodromo di Lascari; due volte la “Piano Battaglia” e la sfida conclusiva sulla “Targa 100” che riporterà il passaggio dei concorrenti in gara dinnanzi le Tribune di Floriopoli alla volta di Cerda. Tornerà il rombo dei motori in corsa dinnanzi a quello che è considerato un autentico monumento dell’automobilismo mondiale, sede dei box e della direzione gara ai tempi della Targa Florio velocità. I concorrenti percorreranno 77,200 Km. di prove in totale.

 

Foto: Panzani in azione con la Renault Clio R3T (Bonaventuri)

 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi