Header ad
Header ad
Header ad

La Lucchese vince a L’Aquila e conquista la salvezza!!!

L’AQUILA-LUCCHESE 1-2

L’Aquila: Scotti, Di Mecurio, Piva, Milicevic (11′ s.t. Triarico), Cosentini, Maccarrone (26′ p.t. Sanni), Ceccarelli (1′ s.t. Perna), Mancini, De Sousa, De Francesco, Sandomenico. A disp.: Zandrini, Bigoni, Ligorio, Sanni, Bruno, Bensaja, Stivaletta, Mancini A., Triarico, Perna. All.: Modica.

Lucchese: Di Masi, Benvenga, Nole’, Espeche, Maini, Mingazzini, Calcagni, Botta, Pozzebon (27′ s.t. Bragadin), Fanucchi (35′ s.t. Monacizzo), Terrani (24′ s.t. Bianconi). A disp.:Mengoni. Palomeque, Lorenzini, Ashong, Monacizzo, Bragadin, Melli, Marchesi, Fratini, Bianconi, Ferrara. All.: Galderisi.

Arbitro: Sig. Marco Mainardi della sezione di Bergamo.

Reti: 21′ Pozzebon, 29′ s.t. Mancini, 46′ s.t. Bragadin

La Lucchese si è salvata!!! Grazie al successo conquistato in Abruzzo contro L’Aquila per 2 a 1 i rossoneri hanno raggiunto la matematica certezza di disputare anche l’anno prossimo il campionato di Lega Pro. La partita è stata per gran parte del tempo gestita con scioltezza dai rossoneri, però dopo essere passati in vantaggio con un colpo di testa di Pozzebon al 21′ e dopo essere rimasti con un uomo in più dal 34′ per l’espulsione del rossoblu sandomenico, i giochi sono stati riaperti ad un quarto d’ora dal termine da un eurogol dell’aquilano Mancini che ha insaccato nel set con un bel tiro a girare. A mettere nel sacco il pallone decisivo ci ha pensato il subentrato Bragadin quando il novantesimo era stato superato da una manciata di secondi. Un gol, quello del giovane rossonero, che ha fatto tirare un bel sospiro di sollievo alla Lucchese e che trasforma la prossima gara, l’ultima di campionato contro la Carrarese, in un inutile ma piacevole appendice, che sarà l’occasione per i saluti di rito.

Foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale della Lucchese: https://www.facebook.com/AsLuccheseLibertas

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi