Header ad
Header ad
Header ad

CORRADO TEDESCHI al Puccini di Altopascio con “L’uomo che amava le donne”

Uno straordinario Corrado Tedeschi, notissimo attore di teatro e televisione, sul palco del Teatro “Giacomo Puccini” di Altopascio (http://www.toscanaspettacolo.it/teatro/teatro-giacomo-puccini-altopascio/).
Giovedì 10 marzo, alle ore 21.00, il poliedrico attore di origine toscana porterà in scena “L’uomo che amava le donne”, tratto dalla sceneggiatura dell’omonimo film di François Truffaut, grande protagonista della Nouvelle Vague francese.
Secondo Truffaut, regista e sceneggiatore tra i più importanti del cinema di tutti i tempi, l’amore è l’elemento salvifico che permette di accettare la vita e la morte, perché si trova in mezzo a queste due contrapposte forze ed è pulsione alla quale non ci si può sottrarre. Uno dei soggetti unificanti dell’intera filmografia truffautiana è infatti proprio l’amore, sviscerato e approfondito a diversi livelli, spesso mescolando il piano narrativo con quello autobiografico, così come accade nel film del 1977 “L’homme qui aimait les femmes” – “L’uomo che amava le donne”.
Un bravissimo Corrado Tedeschi farà rivivere con passione ed ironia la sceneggiatura del capolavoro di Truffaut, vestendo i panni del protagonista Bertrande Morane, un ingegnere esperto di meccanica che dedica la sua vita all’amore infinito che prova verso le donne, un modo per riscattare l’affetto che sua madre non era mai stata capace di offrigli.
Bertrande e Tedeschi non appartengono però alla categoria dei Don Giovanni né a quella dei Casanova, non respirano il piacere della conquista o della seduzione finalizzate al solo raggiungimento del piacere: nelle loro vite si respira il desiderio di amare l’amore in ogni sua forma, con la leggerezza e l’ingenuità di un bambino.
Lo spettacolo, accompagnato dal vivo dalle calde note di un pianoforte e da indimenticabili canzoni, è un omaggio alla sensibilità del genio di Truffaut, arricchito da spunti narrativi e trovate sceniche che sorprenderanno lo spettatore, grazie alla poliedrica capacità di Tedeschi, un attore dal multiforme ingegno capace di passare con garbo dai registri comici a quelli drammatici.

In occasione dello spettacolo, un’altra opportunità per chi vorrà coglierla: nel pomeriggio dello stesso giovedì 10 marzo, alle ore 18.15, nella Sala Granai di piazza Ospitalieri, ad Altopascio, in pieno centro storico, INCONTRO PUBBLICO con CORRADO TEDESCHI e la compagnia, al quale tutti gli appassionati sono ovviamente invitati.

Prevendita dei biglietti presso il Teatro Comunale “Giacomo Puccini” di Altopascio, via Regina Margherita 17/19, (tel. 0583.216701) lunedì 7, martedì 8 e mercoledì 9 marzo, dalle ore 17.00 alle 20.00, oppure un’ora prima dello spettacolo.

I biglietti sono inoltre acquistabili on-line (http://www.biglietto.it/newacquisto/titoli.asp?ide=2062).

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi