Header ad
Header ad
Header ad

LUCCA BASKET: Sconfitta a Carrara per la Geonova nella prima giornata del girone Promozione

Cmc Carrara – Geonova Lucca 95-67

CMC: Rath 28, Donati 19, Diamanti 4, Fiaschi 27, Viaggi ne, Salazar 10, Borghini 6, Giananti, Malcontenti 1, Peselli. All. Fiorani

GEONOVA: Drocker, Puccinelli, Loni 14, Danesi 10, Russo ne, Del Debbio 20, Tozzini 15, De Falco 4, Pierini, Meucci 4. All. Piazza

ARBITRI: De Soricellis e Boni

NOTE: parziali 28-24, 48-38, 69-46. Fallo tecnico a De Falco al 31’14”, fallo antisportivo a Tozzini a 38’25”, usciti per 5 falli De Falco al 31’14” e Tozzini al 38’25”

Il girone Promozione inizia con una sconfitta per la Geonova sul campo della capolista Carrara. Così com’era accaduto lo scorso anno, anche stavolta i biancorossi rimangono in partita fino all’intervallo per poi spegnersi alla distanza dopo la pausa cadendo sotto le triple (9/26 per i padroni di casa contro il 2/10 per i lucchesi) e la differenza a rimbalzo (41-33).

In avvio i padroni di casa pestano subito sull’acceleratore piazzando un 7-0 di parziale nel giro di 90 secondi che aggiorna il tabellone sul 9-2 dopo 2 minuti e mezzo. La reazione passa per una tripla di Danesi ma Salazar risponde subito dall’arco e per rientrare c’è bisogno del miglior Del Debbio, classe ’99 al suo massimo stagionale con 20 punti. E’ proprio lui a guidare la rimonta fino al 14-13, mentre un minuto dopo Meucci segna in backdoor il sorpasso (16-17). Ritmi e percentuali sono altissimi con Fiaschi bravissimo a punire dalla lunga distanza e Danesi che impatta ancora sul 23-23. Ma l’equilibrio dura poco perché nell’ultimo giro di lancette Donati segna due canestri consecutivi e il Cmc prova a scavare il primo solco.

Il divario tra le due squadre si dilata nella seconda frazione con Rath e Fiaschi ancora sugli scudi. Si arriva al 40-26 dopo 4 minuti di gioco e la zona chiamata da coach Fiorani. Piazza chiama time-out per provare a rimettere le cose a posto e trova buona risposte nella difesa con due contropiedi consecutivi e un canestro in avvicinamento di Tozzini che vale il -9 (47-38).

La svolta però arriva dopo l’uscita dagli spogliatoi con Rath che apre subito da tre punti e i padroni di casa che progressivamente prendono le distanze affidandosi a un ottimo Donati, bravissimo a punire sugli scarichi. Mancano 11 minuti alla fine quando il Cmc si prende oltre 20 punti di vantaggio e a quel punto l’incontro è virtualmente concluso con i ritmi che si abbassano e spazio alle rotazioni.

Il commento a fine gara di Giuseppe Piazza: https://www.youtube.com/watch?v=oK-sefUmUDU

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi