Header ad
Header ad
Header ad

LUCCHESE: Il Baldini bis inizia con un 3 a 0 per l’Ancona

ANCONA-LUCCHESE 3-0

Ancona: Lori, Parodi, Pedrelli, Di Ceglie, Paoli, Radi, Cazzola (26′ s.t. Di Dio), Hamlili, Cognini, Casiraghi (41′ s.t. Bussi), Libertazzi (7′ s.t. Bambozzi). A disp.: Polizzi, Di Sabatino, Gelonese, Bambozzi, Velocci, Salsiccia, Bussi, Montagnoli, Adamo, Di Dio. All.: Cornacchini.

Lucchese: Mengoni, Altobello, Benvenga, Espeche, Lorenzini (33′ p.t. Palomeque), Monacizzo, Calcagni (20′ s.t. Bragadin), Botta (33′ s.t. Nolé), Pozzebon, Terrani, Maritato. A disp.: Di Masi, Maini, Ashong, Melli, Palomeque, Nottoli, Marchesi, Nole’, Bianconi, Bragadin, Ferrara. All,: Baldini.

Arbitro: Sig. Luca Massimi della sezione di Termoli.

Reti: 4′ Di Ceglie, 42′ s.t. Bussi, 47′ s.t. Cognini.

Ammonizioni: Lorenzini, Di Dio, Nole’.

L’avventura bis di mister Baldini sulla panchina della Lucchese inizia con un rotondo 3 a 0 per gli avversari. Per il tecnico massese è il secondo esordio da incubo, visto che anche alla prima di campionato finì allo stesso modo, 3 a 0 per gli avversari. Se alla prima di campionato ad affondare la Lucchese fu la Spal, ad affondarla oggi è stata l’Ancona.

La squadra allenata da Cornacchini per passare in vantaggio ci ha messo appena quattro minuti, ad insaccare ci ha pensato Di Ceglie in mischia. Al 23′ la Lucchese è andata vicina al pari con Terrani che dopo una bella azione personale ha concluso andando a cogliere un palo clamoroso. Il 10 rossonero è sembrato l’unico in grado di inpensierire la difesa avversaria e per vari tratti di gara è sembrato che predicasse nel deserto. Scarso, ed ormai è una costante, l’apporto di Maritato e Pozzebon che quasi mai si sono resi pericolosi e quasi mai sono sembrati parte della stessa squadra.

Nel secondo tempo la Lucchese oltre a recriminare per un clcio di rigore non concesso per un fallo di mano in area di un difensore dorico, può recriminare per non aver sfruttato una apprezzabile supremazia territoriale. Nei minuti finali poi l’Ancona ha dilagato grazie ai gol di Bussi al 82′ e di Cognini al 92′.

A questo punto la Lucchese del presidente Andrea Bacci, del direttore generale Giovanni Galli e di mister Baldini, dovrà tirare fuori gli attributi per scongiuare di scivolare di nuovo in zona playout, da dove con una certa celerità l’aveva tirata fuori mister Lopez.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi