Header ad
Header ad
Header ad

William Friedkin ospite al Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016

Dopo George Romero, l’organizzazione annuncia un’altra star del cinema internazionale

William Friedkin ospite
al Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016

Al regista statunitense, esponente della New Hollywood, dal 3 al 10 aprile sarà dedicato un omaggio tra Lucca e Viareggio. Durante la sua permanenza, sarà inoltre girato un documentario sul rapporto dell’autore con Giacomo Puccini
Il regista statunitense premio Oscar ed esponente di punta della New Hollywood William Friedkin sarà tra gli ospiti del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016, la kermesse cinematografica che si terrà dal 3 al 10 aprile a Lucca e a Viareggio. All’autore di film culto quali L’esorcista, Il braccio violento della legge e Vivere e morire a Los Angeles, sarà dedicato un omaggio che comprenderà la proiezione delle sue pellicole più note, la consegna del premio alla carriera e una masterclass. Inoltre, durante la sua permanenza in Italia, sarà realizzato un documentario dal titolo “Puccini by Friedkin”, che esplorerà il rapporto del “regista del male” con il grande compositore lucchese.

Il red carpet del festival, che nei giorni scorsi ha annunciato anche la presenza del maestro dello zombie movie George Romero, si tinge sempre più di “terrore” con la presenza di Friedkin, uno dei maggiori innovatori dei generi horror e polizesco nella sezione curata da Daniela Catelli, Nicola Borrelli e Stefano Giorgi. Friedkin sarà presente alle attività a lui dedicate in occasione della manifestazione, che si apriranno il2 aprile a Lucca con una conferenza stampa e continueranno la sera del 3 con la consegna del premio alla carriera, oltre che con la consegna di un riconoscimento da parte della Fondazione Giacomo Puccini. Dopo la premiazione, il regista introdurrà al pubblico il film Il salario della paura. La mattina del 4 aprile, sempre a Lucca, sarà possibile assistere a una masterclass tenuta dal regista, che la sera del 5 aprile sarà invece a Viareggio per la presentazione di Amarcord, l’indimenticabile capolavoro di Federico Fellini nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

In programma anche una retrospettiva che comprenderà le pellicole più amate dell’autore. Da L’esorcista(1973), controversa pietra miliare del cinema horror, a Il braccio violento della legge (1971), che riscrisse i parametri del genere poliziesco aggiudicandosi ben cinque Oscar; da Il salario della paura (1977), storia di quattro fuorilegge in fuga, a Killer Joe (2011), adattamento dell’omonimo lavoro teatrale del premio Pulitzer Tracy Letts, presentato alla 68/ma Mostra di Venezia e con uno straordinario Matthew McConuaghey nel ruolo di protagonista, per terminare con Bug (2006), una torbida vicenda in cui la paranoia è la vera protagonista.

William Friedkin ha diretto il Gianni Schicchi alla Washington National Opera e Suor Angelica e Il Tabarro alla Los Angeles Opera’s. Friedkin ha riconosciuto nel confronto con l’opera del Maestro lucchese:”una delle maggiori soddisfazioni della sua carriera”. Per questo l’organizzazione del Festival in collaborazione con la Fondazione Giacomo Puccini produrrà un documentario di 52 minuti, in cui il regista statunitense illustrerà il suo rapporto con il grande Maestro lucchesi. Il documentario sarà il primo di una serie che ogni anno sarà proposta al testimonial del festival per raccontare la relazione tra il cinema e l’opera e la musica del musicista lucchese.

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema, presieduto da Nicola Borrelli, è tra gli eventi di punta delle manifestazioni organizzate e sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, le sue mostre sono prodotte e organizzate dal Comitato Nuovi Eventi per Lucca, con il sostegno di Banca Société Générale. Il festival si avvale inoltre del supporto di Gesam Gas & Luce SpA, Banca Pictet, Banca Generali Private Banking, Banca Carismi, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Stonecycle, Il Ciocco S.p.A., Il Ciocco International Travel Service S.r.l., Idrotherm 2000, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Comune di Viareggio, Comune di Barga e della collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Fondazione Centro Arti Visive, CG Entertainment, Photolux Festival. Si ringraziano anche Lucca Comics & Games, la Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, la Direzione Regionale di Trenitalia, Unicoop Firenze e il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa per la collaborazione.

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema è un evento a cadenza annuale di celebrazione e diffusione della cultura cinematografica. Attraverso proiezioni, mostre, convegni e concerti – spaziando dal cinemamainstream allo sperimentale – il festival riesce a coinvolgere ogni anno un pubblico sempre più ampio. Nel corso delle edizioni il Festival è riuscito a distinguersi tra i tanti, mediante programmazioni audaci, ma al contempo attentamente studiate; è stato capace di omaggiare personalità affermate del mondo del cinema, di riscoprirne altre e “scommettere” su di nuove. A coronare il tutto contribuiscono le belle cornici di Lucca e Viareggio, città in cui il festival si è ormai imposto, diventando un appuntamento atteso ed imperdibile in Italia e in Europa.

After George Romero, another international movie star announced as guest

William Friedkin at the Lucca Film Festival and Europa Cinema 2016

The Film Festival dedicates a tribute to the American director and “New Hollywood” icon in Lucca and Viareggio from the 3rd to the 10th of April. During his stay, a documentary will be filmed on the filmmaker’s relationship with Giacomo Puccini.
The Oscar-winning American director and “New Hollywood” major filmmaker William Friedkin will be among the guests of the Lucca Film Festival and Europa Cinema 2016, which will take place in the Tuscan city and in Viareggio from Sunday 3 April to Sunday 10 April 2016. The Festival will pay tribute to the director, producer and screenwriter of cult films such as The Exorcist, The French Connection and To Live and Die in LA with screenings of his best-known films, a masterclass and a Gala evening during which Friedkin will receive a Lifetime Achievement Award. Additionally, during his stay in Italy, a documentary titled “Puccini by Friedkin” will be filmed. A work that will explore the relationship between “Director of Evil” and the great composer from Lucca.

Having recently announced the attendance of the Master of zombie movies George Romero, the Festival’s Red Carpet takes on a deeper hue of terror thanks to Friedkin’s presence, one of the greatest innovators of the horror and crime genres. The section is curated by Daniela Catelli, Nicola Borrelli and Stefano Giorgi. Friedkin will take part in all events dedicated to him starting with the opening press conference on Saturday 2 April, followed on the evening of Sunday 3 April by the Gala Evening and presentation of the Lifetime Achievement Award together with a Prize from the Fondazione Giacomo Puccini. After the award ceremony, William Friedkin will introduce his film Sorcerer. On the morning of Monday 4 April, in Lucca, the director will hold his masterclass, whereas on the evening of Tuesday 5 April Friedkin will be in Viareggio to present the unforgettable masterpiece by Federico Fellini Amarcord in the version restored by the Cineteca di Bologna.

The program also includes a retrospective that will include Friedkin’s most popular works; from The Exorcist(1973), the controversial milestone of horror cinema, to The French Connection (1971) that rewrote the equation of the detective genre, winning five Oscars. From the Sorcerer, a story of four outlaws on the run, to Killer Joe(2011), an adaptation of the Pulitzer Prize-winning play by Tracy Letts, presented at 68th Venice Film Festival starring an extraordinary Matthew McConuaghey in the leading role, to conclude with Bug (2006), a murky story where paranoia is center stage.

William Friedkin also directed Gianni Schicchi at the Washington National Opera and Il Tabarro and Suor Angelica at the Los Angeles Opera. “Directing Giacomo Puccini’s works was one of the most rewarding moments of my career,” stated Friedkin. For this reason, the Festival’s organizers in collaboration with the Fondazione Giacomo Puccini will produce a 52-minute documentary where the American director will explain his relationship with the great composer and Maestro from Lucca. This documentary will be the first in a series of works that every year will be offered to festival testimonials to narrate the relationship between film and Puccini’s opera and music.

The Lucca Film Festival and Europa Cinema directed by Nicola Borrelli, is one of the key events organized and sponsored by the Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. The exhibits are organized and produced in collaboration with the Comitato Nuovi Eventi per Lucca with the support of Banca Société Générale. The Festival also enjoys the support of Gesam Gas & Luce SpA, Banca Pictet, Banca Generali Private Banking, Banca Carismi, the Fondazione Banca del Monte di Lucca, Stonecycle, Il Ciocco S.p.A., Il Ciocco International Travel Service S.r.l., Idrotherm 2000, MiBACT (the Italian Ministry of Cultural Heritage, Activities and Tourism), the Region of Tuscany, the Province of Lucca, the City of Lucca, the City of Viareggio, the City of Barga with the collaboration of the Fondazione Sistema Toscana, the Fondazione Giacomo Puccini and Puccini Museum – Casa Natale, the Fondazione Centro Arti Visive, CG Entertainment and the Photolux Festival. Thanks also to Lucca Comics & Games, the Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, Trenitalia Regional Management, Unicoop Firenze and to the Degree Course in Performing Arts and Civilization Department of Communication and Forms of Knowledge at the University of Pisa for their collaboration.

The Lucca Film Festival and Europa Cinema is an annual event that celebrates and promotes cinematic culture. The Festival is able to engage an ever-growing public through screenings, exhibitions, conferences and performances, which range from mainstream to experimental cinema. Throughout its history, the Festival has excelled thanks to its ambitious and well-researched programming. The Festival has paid tribute to celebrated figures in the cinema world while at the same time rediscovering other notable names and identifying up-and-coming talents. The beautiful cities of Lucca and Viareggio contribute to the Festival’s appeal, serving as the backdrop to an event that has become a much awaited and not-to-be-missed happening in Italy and Europe.

Lucca Film Festival and Europa Cinema

segreteria@luccafilmfestival.it; www.luccafilmfestival.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi