Header ad
Header ad
Header ad

GIULIO SCARPATI e VALERIA SOLARINO in “Una giornata particolare” al Puccini di Altopascio

Grandi nomi per il prossimo appuntamento della Stagione di Prosa 2015/2016 al Teatro “Giacomo Puccini” di Altopascio (http://www.toscanaspettacolo.it/teatro/teatro-giacomo-puccini-altopascio/).

Martedì 23 febbraio, alle ore 21.00, GIULIO SCARPATI e VALERIA SOLARINO interpreteranno “Una giornata particolare”, nato come testo teatrale, ma conosciuto ai più per il film del 1977 di Ettore Scola con Sophia Loren e Marcello Mastroianni.
La vicenda. 6 maggio 1938. È la data della storica visita di Adolf Hitler a Roma. Ma anche la data in cui si incontrano per la prima volta Antonietta, madre di sei figli, sposata ad un impiegato statale fervente fascista, e Gabriele, radiocronista della radio di stato, licenziato perché omosessuale. Ignorante e sottomessa lei, colto e raffinato lui, i due si ritrovano ed empatizzano l’uno l’infelicità dell’altro e insieme si sentono, finalmente, liberi e apprezzati; diversissimi, si sentono, si riconoscono, si fanno compagnia nel giorno in cui tutta Roma è impegnata altrove, ad accogliere il Führer. Sono due umiliati, due calpestati, sono due ultimi, rimasti a casa nel giorno della grande festa allestita dal Regime per accogliere l’alleato tedesco. La loro storia è la storia, purtroppo sempre attuale, di coloro che non hanno voce, spazio, rispetto, e sui destini dei quali cammina con passo marziale la Storia con la S maiuscola.
“Abbiamo deciso di mettere in scena questo testo – racconta la regista Nora Venturini – , superando timori e scrupoli verso il capolavoro cinematografico originale, perché a ben guardarla la sceneggiatura di Scola e Maccari nasconde una commedia perfetta. Un ambiente chiuso, due grandi protagonisti, due storie umane che si incontrano in uno spazio comune in cui sono “obbligati” a restare, prigionieri. Fuori il mondo, la Storia, di cui ci arriva l’eco dalla radio. Un grande evento che fa da sfondo a due piccole storie personali, in una giornata che sarà particolare per tutti: per Gabriele, per Antonietta, per la sua famiglia che si reca alla parata, per gli Italiani che festeggiano l’incontro tra Mussolini e Hitler, senza sapere quanto fatale sarà per i destini del Paese”.
Lo spettacolo è dedicato dalla Compagnia a Ettore Scola, grande regista e sceneggiatore, scomparso recentemente.
Prevendita dei biglietti presso il Teatro Comunale “Giacomo Puccini” di Altopascio, via Regina Margherita 17/19, (tel. 0583.216701) sabato 20, domenica 21 e lunedì 22 dalle ore 17.00 alle 20.00, oppure un’ora prima dello spettacolo.
I biglietti sono inoltre acquistabili on-line (http://www.biglietto.it/newacquisto/titoli.asp?ide=2062).

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi