Header ad
Header ad
Header ad

Sabato al Teatro Colombo di Valdottavo la commedia “Il Cappello di Paglia di Firenze”

Sabato al Teatro Colombo la commedia musicale di Labiche

Il Cappello di Paglia di Firenze” diretta da Sandro Querci

sabato 20 febbraio 2016 h.21.15 Teatro Colombo

Torna per questa Stagione sabato 20 febbraio p.v. al Teatro Colombo di Valdottavo la commedia musicale da Eugène Labiche Il Cappello di Paglia Di Firenze, per la regia di Sandro Querci, inserti musicali di Riz Ortolani, con un eccezionale cast di attori per questa tournèe 2016.

Sandro Querci, che ha curato l’adattamento, sceneggiatura e regia dello spettacolo, dividerà il palco con Silvia Querci, Bruno Santini, Piero Di Blasio, Serena Carradori, Fabrizio Checcacci, Francesca Nerozzi, Elena Talenti, Rosario Campisi, supportato alla regia da Camillo Grassi.

Una produzione Walters Produzioni, sotto la preziosa organizzazione di Barbara Gualtieri.

Nel 1851 andò in scena per la prima volta uno dei testi comici che hanno fatto la storia del teatro mondiale, “Un cappello di paglia di Firenze”. Testo meraviglioso, con i tempi comici della commedia dell’arte e col gioco dell’equivoco che di lì a seguire sarà mutuato da i più grandi autori del ‘900. Il soggetto tratta della ricerca spasmodica da parte di Francesco Leoni, futuro sposo novello, di un cappello di paglia fabbricato a Firenze.

La prima versione ha delle arie (dell’epoca) musicali assai gradevoli, tuttavia è stata principalmente messa in scena nella sola versione di prosa. A metà ‘900 Nino Rota ne farà una delle opere liriche più rappresentate al mondo; anche ad oggi.

Come da “percorso artistico-cultural-letterario” che svolge da anni Sandro Querci (vedi “Da Malaparte in poi”, “La paura e la musa” di Luca Scarlini e “L’acqua cheta il musical”) in detta operazione si ha una virata forte ed incisiva, nondimeno facendo rimanere intatto il testo di prosa con i suoi malintesi e tempi serrati ed aggiungendone brani musicali strepitosi del ‘900 di compositori di livello mondiale, come ad esempio: “Vivere”, “Il cappello di paglia di Firenze”, “La vie en rose”, “Voglio vivere così”, “Donkey serenade”, “Verde luna”, ecc…

In più temi da “Oscar” del Maestro Riz Ortolani, come: “I giorni dell’ira”, “Cercando te”, “Most off all there’s you”, nonché la celeberrima “More” primo tema italiano della storia della musica ad avere nomination all’Oscar e vincitore del Golden Globe.

Ultimo lavoro al quale ha collaborato prima della sua scomparsa.

Un praticabile in legno che si staglia innanzi ad un armadio retrostante, un’isola senza tempo nella quale il gioco dell’equivoco prende forma. Nove performer attori-cantanti- ballerini, con la loro attrezzeria, fantasia e talento, eseguono la messa in scena entrando in azione una volta sopra la piattaforma. Chi non muove l’azione scenica del testo interpretato, resta ugualmente a vista, sempre in scena.

Il cast è rappresentativo dell’attuale panorama del teatro musicale, eccellenza a livello nazionale ed internazionale, tutti performers protagonisti. Sandro Querci, Silvia Querci, Bruno Santini, Piero Di Blasio, Serena Carradori, Fabrizio Checcacci, Francesca Nerozzi, Elena Talenti, Rosario Campisi.

Adattamento, scenografia e regia di Sandro Querci.

L’Organizzazione è curata da Barbara Gualtieri. Autrice per il Teatro del testo “Movie Cluster e Green Set”, nonchè del GEA GREEN ENTERTAINMENT ACT, primo disciplinare tecnico per le produzioni e gli allestimenti teatrali ecosostenibili, nella cui Appendice ha inserito IL CAPPELLO DI PAGLIA DI FIRENZE quale esempio virtuoso nel panorama italiano. Presidente di MDC Firenze (www.mdc.it) con cui grazie al presente spettacolo ha promosso e promuoverà la fiorentinità, la toscanità e l’italianità d’eccellenza nella cultura nell’arte e nell’artigianato.

11705320_110166925993297_715951251578395647_n

Alcuni cenni ai curriculae del cast in scena. Silvia Querci (Vincitrice del Festival della canzone italiana a New York, protagonista nella produzione americana di “Chicago”, “Pinocchio il grande Musical dei Pooh, attualmente in scena con “Romeo e Giulietta, regia Giuliano Peparini, Zard produzioni, ecc). Bruno Santini Dal 1987 e fino al 1991 è autore e conduttore di molti programmi trasmessi su Rai Radio Due. Attore cinematografico, ottiene grande popolarità nel film campione di incassi “Il ciclone” di Leonardo Pieraccioni, che lo dirige poi in altre quattro pellicole. Oltre venticinque gli sceneggiati televisivi Rai, Mediaset, Sky. Fabrizio Checcacci (“Pinocchio” il grande Musical dei Pooh, “Zorro” il musical, ultima versione originale di “Jesus Christ Supersar” con 60 elementi di orchestra dal vivo, ecc). Piero di Blasio (Performer e regista, “Ciao amore ciao”, “Shrek”, Alta Società”, “Hair spray”, “Cenerentola”, ecc). Serena Carradori (per 5 anni Sandy in “Grease” con la Compagnia della Rancia, in “Mamma mia”, per la Stage Italia, ecc) Francesca Nerozzi La sua formazione, iniziata dal balletto, spazia dal cinema al teatro, The Full Monthy, Il Vizietto, Cenerentola, Hairspray, ecc. Recentemente Estelle nello spettacolo “A Porte Chiuse” di J.P. Sartre. Nella sua esperienza affianca Lorella Cuccarini, Pietro Garinei, Michelle Hunziker, Montesano, Massimo Ranieri, Giampiero Solari. Elena Talenti debutta in “L’acqua cheta il musical” per la regia di S.Querci, successivamente vola in Spagna per un tour di due anni in “Sister act” per la Stage entertainment. Rosario Campisi Attore teatrale e cinematografico, vanta collaborazioni internazionali. Direttore artistico del Teatro Cestello di Firenze.

Sandro Querci, nipote d’arte (il nonno negli anni ’30-’40 incideva per La voce del padrone) e figlio d’arte (il padre incideva per la Cetra diretto dal Maestro Angelini e faceva parte della compagnia Dapporto -Ave Ninchi, così come la madre cantante) calca il palcoscenico dall’età di sei anni seguendo i genitori nei vari tours, infatti debutta come cantante in un celebre varietà. Attore, cantante, autore, regista, al suo attivo 31 spettacoli di prosa, 12 musical, 6 films, 9 regie teatrali, 2 regie cinema. Si cimenta anche come compositore, collaborando negli USA alla produzione dei CD: Sensibile, Pienso en mi suenos, Volo via per la Rap Opera Records e Shivadiva Music. Protagonista di innumerevoli premi teatrali, l’ultimo in ordine di tempo il Premio Monicelli 2015 come miglior attore per Polvere di stelle.

 

biglietto unico eur. 10,00

prenotazioni: prenotazioni@teatrocolombo.it – 368453795

press@teatrocolombo.it – 368453795

responsabile ufficio stampa: Lara Panicucci

www.teatrocolombo.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi