Header ad
Header ad
Header ad

George Romero ospite del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016

Omaggio inedito in Italia al padre del cinema horror
George Romero ospite del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016
Al regista statunitense, maestro dell’horror, sarà dedicata
una retrospettiva completa dei suoi film e una mostra dal 3 al 10 aprile tra Lucca e Viareggio.

Sarà George Andrew Romero, regista e sceneggiatore statunitense, maestro dell’horror, l’ospite d’onore del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016, dal 3 al 10 aprile a Lucca e a Viareggio.All’autore di film-cult quali La notte dei morti viventi, Zombi e La città verrà distrutta all’alba sarà dedicata la retrospettiva completa di tutta la sua attuale produzione cinematografica e una mostra inedita in Italia. “Non vedo l’ora di incontrare i miei fan a Lucca e Viareggio – ha detto Romero – durante il vostro splendido film festival e nel frattempo…Stay Scared!”.

Dopo aver omaggiato David Lynch (nel 2014) e David Cronenberg (2015), il festival dedicherà una delle sue principali sezioni, curata da Paolo Zelati e Stefano Giorgi, al maestro George Romero, che sarà presente alle attività a lui dedicate in occasione della manifestazione. Romero, infatti, sarà a Lucca il 7 aprile per una conferenza stampa, l’8 sera riceverà il premio alla carriera dell’edizione 2016 e presenterà il film Zombi. Nella stessa occasione lascerà impresse le sue impronte nel cemento per la nascente “Walk of Fame” di Lucca Comics & Games, dedicata non solo agli autori di fumetto, ma alle principali personalità dell’immaginario fantastico. Il 9 mattina terrà, sempre a Lucca, una masterclass, mentre la sera del 10 aprile chiuderà il festival a Viareggio presentando il film Creepshow. Il regista americano farà anche visita alla mostra nel Palazzo Ducale di Lucca (dal 26 marzo all’1 maggio) a lui dedicata, inedita in Italia, che esporrà 40 oggetti tra locandine, fotobuste e manifesti originali italiani del suo cinema, in un percorso cronologico ben definito. Nelle prime stanze ci saranno i manifesti e le fotobuste della trilogia degli Zombi (La notte dei morti viventi del 1968;Zombi del 1978 e Il giorno degli zombi del 1985). Seguiranno i manifesti (grandi, due metri per 140) dei film Creepshow del 1982, La città verrà distrutta all’alba del 1973 e di tanti altri di quegli anni. Chiuderà il percorso espositivo, un omaggio al New Horror americano, filone cinematografico di cui Romero è da considerarsi il padre fondatore, con una serie di manifesti originali americani autografati dai più importanti attori ed autori del periodo (1968-85) tra i quali ricordiamo Wes Craven, H. G. Lewis e Brian Yuzna. La peculiarità dei manifesti, locandine e fotobuste in mostra è quella di essere delle vere e proprie illustrazioni curate dai più importanti disegnatori dell’epoca. I pezzi provengono dalla collezione privata del critico cinematografico e collezionista Paolo Zelati e la mostra fa parte di una progettualità espositiva più ampia, sempre presente a Palazzo Ducale nelle solite date e con forti connotazioni musicali, frutto delle collaborazioni con l’associazione di compositori Cluster e la Scuola di Musica Sinfonia di Lucca.

Al regista sarà dedicata anche una retrospettiva completa dei suoi film. Romero, già con la sua opera prima – La notte dei morti viventi, realizzata a bassissimo budget, con soli 10.000 dollari – diviene una figura fondamentale per la storia del cinema horror, oltre ad essere considerato colui che ha codificato il genere dello “zombie movie”. Con alle spalle una carriera quasi cinquantennale, molto spesso è non solo regista, ma anche sceneggiatore, montatore e direttore della fotografia delle sue opere. I lungometraggi di Romero che saranno proiettati sono: La notte dei morti viventi (1968); There’s Always Vanilla (1971); La stagione della strega (1972); La città verrà distrutta all’alba (1973); Wampyr (1977); Zombi (1978); Knightriders – I cavalieri (1981); Creepshow (1982); Il giorno degli zombi (1985). E ancora: Monkey ShinesEsperimento nel terrore (1988); Due occhi diabolici (1990), co-diretto con Dario Argento; La metà oscura (1993); Bruiser – La vendetta non ha volto (2000); La terra dei morti viventi (2005); Diary of the Dead – Le cronache dei morti viventi (2007); Survival of the Dead – L’isola dei sopravvissuti (2009).

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema, presieduto da Nicola Borrelli, è tra gli eventi di punta delle manifestazioni organizzate e sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e le mostre sono organizzate dal Comitato Nuovi Eventi per Lucca in collaborazione con il Festival, con il sostegno di Banca Société Générale. Si avvale inoltre del supporto di Gesam Gas & Luce SpA, Banca Pictet, Banca Generali Private Banking, Banca Carismi, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Stonecycle, Il Ciocco S.p.A., Il Ciocco International Travel Service S.r.l., Idrotherm 2000, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, Comune di Lucca, Comune di Viareggio Provincia di Lucca e della collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Fondazione Centro Arti Visive, CG Entertainment, Photolux Festival. Si ringrazia Lucca Comics & Games, la Direzione Regionale di Trenitalia, Unicoop Firenze e il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa per la collaborazione.

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema è un evento a cadenza annuale di celebrazione e diffusione della cultura cinematografica. Attraverso proiezioni, mostre, convegni e concerti – spaziando dal cinema mainstream allo sperimentale – il festival riesce a coinvolgere ogni anno un pubblico sempre più ampio. Nel corso delle edizioni il Festival è riuscito a distinguersi tra i tanti, mediante programmazioni audaci, ma al contempo attentamente studiate; è stato capace di omaggiare personalità affermate del mondo del cinema, di riscoprirne altre e “scommettere” su di nuove. A coronare il tutto contribuiscono le belle cornici di Lucca e Viareggio, città in cui il festival si è ormai imposto, diventando un appuntamento atteso ed imperdibile in Italia e in Europa.

 

Lucca Film Festival e Europa Cinema

segreteria@luccafilmfestival.it; www.luccafilmfestival.it

 

Ufficio Stampa Lucca Film Festival e Europa Cinema:

PS Comunicazione di Antonio Pirozzi (339/5238132); www.pscomunicazione.it

English: Tessa Wiechmann

 

Ufficio stampa mostre:

Davis & Francheschini: info@davisefranceschini.it; Lea Codognato/Caterina Briganti

tel. + 39 055/2347273; www.davisefranceschini.it

 

Comunicazione e Relazioni esterne Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: Marcello Petrozziello (0583 472627; 340 6550425); comunicazione@fondazionecarilucca.it

Unprecedented Tribute in Italy to the Father of Horror

George Romero guest star at the Lucca Film Festival and Europa Cinema 2016

A complete retrospective and a major exhibition dedicated to the American Master of Horror in Lucca and Viareggio from 3 to 10 April 2016.

George Andrew Romero, the American director and screenwriter, the Master of gruesome horror films, will be the guest of honor of theLucca Film Festival e Europa Cinema 2016, taking place from the3rd to the 10th of April in the Tuscan cities of Lucca and Viareggio. A complete film retrospective and a major exhibition premiering in Italy will be dedicated to the Director of horror cult movies such as Night of the Living Dead, Dawn of the Dead and The Crazies. “I am really looking forward to meeting my fans in Lucca and Viareggio. In the meanwhile . . . . Stay Scared!” stated Maestro Romero.

Having paid tribute to David Lynch in 2014 and to David Cronenberg in 2015, this year the Film Festival dedicates one of its main sections to Maestro George Romero with the tribute to the Master of Horror curated by Paolo Zelati and Stefano Giorgi. George Romero will in Lucca to take part in screenings, public events, conferences and the exhibition dedicated to his works. On April 7, Romero will attend a press conference, on April 8, in the evening, he will receive a Lifetime Achievement Award and will present “Dawn of the Dead ”. On that same day, Romero will leave his footprints on the new Lucca Comics & Games “Walk of Fame”, dedicated not only to the great names of the cartoon and comics world, but also the main personalities of fantastic collective imaginary. In the morning of Saturday 9 April, Romero will hold a Masterclass and onthe evening of April 10, he will close the festival in Viareggio after presenting the movieCreepshow. During his stay, Romero will visit the exhibition at the Palazzo Ducale in Lucca(26 March-1 May 2016) showcasing, for the first time in Italy, 40 items linked to his works including flyers, playbills and Italian original posters in clear chronological order. In the first rooms, visitors can admire posters and playbills of the trilogy of the Dead (Night of the Living Dead 1968; Dawn of the Dead of 1978 and Day of the Dead in 1985). The exhibition continues with the exhibition of large posters (two meters by one meter forty) for the films Creepshow of 1982, The Crazies in 1973 and many more. The tribute to “New American Horror” fathered by Romero closes with a series of original posters autographed by the greatest of the industry like Wes Craven, H.G. Lewis and Bran Yuzna. The peculiarity of the posters, flyers and playbills is that they are actual illustrations sketched by the most famous designers of the time. The pieces come from the private collection of film critic and collector Paolo Zelati. The exhibition is part of a wider project with strong musical connotations project with strong musical connotations present at the Palazzo Ducale on the same dates. The project stems from the collaboration with the Association of Composers “Cluster” and the School of Symphony Music of Lucca.

Ever since his first feature film Night of the Living Dead – which was produced on a string with a budget of only $10,000 – Romero has become an iconic figure in the history of horror films, as well as being considered the father of “zombie movies”. After a nearly fifty-year career, very often Romero is not only a director but also a writer, editor and director of photography of his works. Romero’s films that will be screened are Night of the Living Dead (1968); There’s Always Vanilla (1971); Season of the Witch (1972); The Crazies (1973); Martin (1977); Dawn of the Dead (1978); Knightriders – Riders (1981); Creepshow (1982); Day of the Dead (1985), Monkey Shines – Experiment in Terror (1988); Two Evil Eyes (1990), co-directed by Dario Argento; The Dark Half (1993); Bruiser – Revenge has no face (2000); Land of the Dead (2005); Diary of the Dead – Diary of the Dead (2007); Survival of the Dead – Survival Island (2009).

The Lucca Film Festival and Europa Cinema directed by Nicola Borrelli, is one of the key events organized and sponsored by the Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. The exhibits are organized in collaboration with the Comitato Nuovi Eventi per Lucca in collaboration with the Festival and with the support of Banca Société Générale. The Festival also enjoys the support of Gesam Gas & Luce SpA, Banca Pictet, Banca Generali Private Banking, Banca Carismi, the Fondazione Banca del Monte di Lucca, Stonecycle, Il Ciocco S.p.A., Il Ciocco International Travel Service S.r.l., Idrotherm 2000, MiBACT (the Italian Ministry of Cultural Heritage, Activities and Tourism), the Region of Tuscany, the City of Lucca, the City of Viareggio, with the collaboration of the Province of Lucca, the Fondazione Sistema Toscana, the Fondazione Giacomo Puccini and Puccini Museum – Casa Natale, the Fondazione Centro Arti Visive, CG Entertainment and the Photolux Festival. Thanks are also due to Lucca Comics & Games, Trenitalia Regional Management , Unicoop Firenze for their collaboration and to the Degree Course in Performing Arts and Civilization Department of Communication and Forms of Knowledge at the University of Pisa.

The Lucca Film Festival and Europa Cinema is an annual event that celebrates cinematic culture. The Festival is able to engage an ever-growing public through screenings, exhibitions, conferences and performances, which range from mainstream to experimental cinema. Throughout its history, the Festival has excelled thanks to its ambitious and well-researched programming. The Festival has paid tribute to celebrated figures in the cinema world while at the same time rediscovering other notable names and identifying up-and-coming talents. The beautiful cities of Lucca and Viareggio contribute to the Festival’s appeal, serving as the backdrop to an event that has become a much awaited and not-to-be-missed happening in Italy and Europe.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi