Header ad
Header ad
Header ad

MICHELA FANINI: IN RITIRO… A TUTTO GAS

Prosegue a gran ritmo l’ultima fase della preparazione invernale della “Michela Fanini”.

La squadra allenata dal tecnico Antonio Fanelli (un ritorno il suo) sta scaldando i motori per la nuova stagione sulle strade (e sui monti) della Valdinievole.

Il gruppo, infatti è in ritiro a Montecatini, all’Hotel Resort dell’ex ciclista Giuseppe Alibrio.

Presenti tutte le atlete, compresi i tre nuovi acquisti (la finlandese Sara Saarelainen, l’ungherese Monika Kiraly e la molisana Manuela De Iuliis), ad eccezione della colombiana Laura Lozano (che ha disputato alcune corse in sudamerica) e della francese Edwige Pitel; le due saranno a disposizione del team per l’inizio delle gare.

Giorni intensi per le ragazze e lo staff tecnico che, come menù, hanno preparato test atletici, lavori specifici individuali e a gruppi e visite mediche.

Le ragazze si stanno allenando con grande impegno – ha sottolineato il diesse Antonio Fanelli – saremo pronti per le prime prove, ma il top della condizione è prevista per fine primavera quando affronteremo i grandi giri. Per il momento sono soddisfatto”.

Quest’anno – ha aggiunto patron Brunello Fanini – abbiamo cambiato poco (solo tre innesti) perchè vogliamo dare continuità al progetto di crescita delle giovani”.

L’organico è composto da: Sari Saarelainen (34 anni, Finlandia, nuova), Edwige Pitel (48 anni, Francia, conf.), Laura Lozano (29 anni, Colombia, conf.), Eyerusalem Dino Kelil (23 anni, Etiopia, conf.), Federica Nicolai (20 anni, Ita, conf.), Manuela De Iuliis (24 anni, Ita, nuova) Nina Gulino (27 anni, Ita, conf.), Monika Kiraly (32 anni, Ungheria, nuova), Michela Balducci (20 anni, Ita, conf.), Francesca Balducci (19 anni, Ita, conf.), Vittoria Reati (19 anni, Ita, conf.).

La società lucchese, la più “anziana” dell’intero panorama ciclistico internazionale femminile con i suoi quasi 30 anni di attività, verrà presentata il 6 marzo; il giorno prima ci sarà l’esordio in bici sulle “Strade Bianche”, prima prova del neonato World Tour.

maurizio tintori

Nella foto: la squadra in ritiro

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi