Header ad
Header ad
Header ad

Flying Run: oltre 8 mila euro a Dynamo Camp, consegnati i fondi raccolti con la corsa di beneficenza

Consegnati i fondi raccolti con la corsa di beneficenza del 27 dicembre

Flying Run: oltre 8 mila euro a Dynamo Camp

La prossima edizione il 26 dicembre 2016

La Flying Run, la corsa organizzata il 27 dicembre 2015 dall A.S.D. Seventies Running Team Lucca in memoria di Amelia Coli, membro dell’associazione prematuramente scomparsa lo scorso anno, ha ufficialmente consegnato il ricavato dell’evento all’associazione Dynamo Camp.

La prima edizione è stata davvero un successo che è andato ben oltre le attese. La corsa competitiva di 10 km e quella non competitiva di 5 km hanno registrato complessivamente oltre 1.300 inscritti (466 per la 10 km e 850 per la 5 km non competitiva).

I rincorridori, ovvero gli atleti della Brooks che sono partiti 10 minuti in ritardo per la competizione dei 10 km hanno “ripreso e superato” oltre 300 iscritti determinando la donazione di 2 euro dalle aziende partner per ogni concorrente superato e permettendo così di far lievitare il totale finale della somma raccolta a 8.380 euro.

La somma è stata consegnata questa mattina ai rappresentanti di Dynamo Camp, alla sede lucchese di Carismi (Cassa di Risparmio di San Miniato Spa) in via Vittorio Veneto, alla presenza (nella foto) dell’assessore allo sport Celestino Marchini, da Andrea Tenucci e Paolo Del Grande (ASD Seventies Running Team Lucca), Fabrizio Carmassi (responsabile Area Affari Carismi), Elisabetta Pierallini (Tagetik) Salvatore Di Trapani (Brooks Running Italia) al rappresentante di Dynamo Camp Gabriele Tamburini.

Ad esprimere soddisfazione per i risultati raggiunti gli organizzatori dall’A.S.D. Seventies Running Team Lucca, che ringraziano per il sostegno Carismi (Cassa di Risparmio di San Miniato Spa), Tagetik e Lucca Summer Festival ma anche della Farmacia Sodini, Me.Ro, Deni, Oleificio Rocchi e le altre numerose aziende della lucchesia che hanno partecipato all’evento, oltre il patrocinio del Comune di Lucca, del Rotary (Club di Lucca e club di Montecarlo – Piana di Lucca) e della UISP (Unione Italiana Sport per Tutti) e la collaborazione di Andare Oltre si Può.

Fabrizio Carmassi, responsabile Area Affari di Carismi commenta così la partecipazione della banca all’iniziativa: “Ho creduto molto in questo progetto per due motivi, il primo è per la condivisione dei valori e dello scopo benefico dell’iniziativa, per cui firmare oggi quest’assegno mi da davvero grande gioia. Il secondo motivo è più personale, sono molto appassionato di running e credo che correre aiuti anche a migliorare il rapporto con sé stessi; nel bene e nel male si sfidano i propri limiti, un invito continuo a migliorarsi”.

Ci teniamo particolarmente a ringraziare la ASD Seventies Running Team per l’impegno profuso in questa iniziativa. La somma raccolta testimonia con quanta passione tutti quanti abbiano lavorato su questo progetto che unisce sport ed imprenditoria alla solidarietà – afferma Manuel Vellutini, Co-CEO di Tagetik. Dopo la scommessa, vinta, con i “rincorridori”, adesso dobbiamo vincere la scommessa per superare, già dalla prossima edizione, il record di incasso per riuscire, dunque, ad aiutare una nuova associazione del territorio”.

Complimenti per il successo ottenuto arrivano anche da Mimmo D’Alessandro: “E’ stato bello far parte di un progetto mosso interamente dalla voglia di essere utili agli altri – ha detto il patron del Lucca Summer Festival – e soprattutto è stato bello aver ricordato così Amelia Coli”.

L’appuntamento per la prossima edizione è fissato per il 26 dicembre 2016.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi