Header ad
Header ad
Header ad

BASKET LE MURA: Gesam Gas&Luce super anche a Parma

La Gesam Gas&Luce espugna anche il PalaCiti di Parma, nella seconda giornata di ritorno del campionato, nella terza gara consecutiva in trasferta. Un match combattutissimo nel primo tempo; difese ‘allegre’ hanno regalato tanto spettacolo in attacco e la battaglia punto a punto ha fatto segnare il punteggio di 51-44 in 20 minuti. Poi le biancorosse hanno cambiato marcia, in difesa hanno concesso veramente poco (pochissimo a Ugoka e Brezinova), mentre in avanti gli assist (7) di Dotto (anche 15 punti per lei), hanno dato ad Harmon (mvp con 27 punti e 7 rimbalzi), Wojta (12 + 6) e a capitan Crippa (16 punti) la possibilità di sfondare e conquistare meritatamente la vittoria, con il punteggio di 81-64. Domenica prossima al PalaTagliate arriva Vigarano, vittoriosa su Napoli.

Pronti-via e in un batter d’occhio (poco più di due minuti) la Gesam si porta sul 12 a 0. Parma non sembra accusare il colpo, resetta il brutto inizio, alterna Zara e Clark in regia e per tutto il resto del quarto si gioca punto a punto, con altissime percentuali da ambo le parti, fino al 30-26 Lucca al primo fischio. Non cambia nulla nel secondo tempino, con le difese che non brillano certo in attenzione; le locali mantengono un buon 67% al tiro e, con De Pretto, a tratti immarcabile, Spreafico e Clark attaccano senza sosta arrivando spesso al -2. Lucca è bravissima a rimanere sempre avanti e, con Dotto, Harmon e Wojta, sicure anche ai rimbalzi, a portarsi nei due minuti finali sul +7, 51-44 lo score a metà.

Nella ripresa Lucca regola gli ingranaggi in difesa, concedendo solo 8 punti alle avversarie, mentre in avanti allunga sul +13, grazie ad una Harmon scatenata, per un punteggio di 65-52 al 30esimo. Nell’ultima frazione capitan Crippa porta le biancorosse sul +20 al minuto 32, 72-52, De Pretto e Clark (tripla) accorciano, ma ormai Lucca è in controllo e porta a casa i due punti davanti ad un pubblico biancorosso ancora una volta presente in massa.

Siamo stati sempre avanti nel punteggio e questo è un bel segnale – dichiara coach Diamanti -. Nel primo tempo abbiamo fatto buone cose, ma abbiamo subito troppo, non riuscendo ad avere un buon ritmo difensivo. Meglio nella seconda parte di gara, c’è stata più attenzione e in avanti siamo stati molto incisivi, chiudendo l’incontro. Temevamo questa partita, perchè Parma è molto pericolosa se entra in ritmo. Nel secondo tempo gliel’abbiamo impedito e questo ci ha permesso di vincere. Vincere tre gare su tre in esterna sembra semplice, ma venire qua e tornare a casa con i due punti è un segno di maturità e per questo siamo contenti”.

fin

Il tabellino:

Lavezzini Parma-Gesam Gas&Luce: 64-81 (26-30; 44-51; 52-65)

Lavezzini: Lucca ne, Bacchini ne, Zara 10, Giorgi 2, Sprefico 15, De Pretto 16, Trevisan ne, Ugoka 4, Marangoni 2, Clark 13, Olajide ne, Brezinova 2. All.Procaccini.

Gesam Gas Lucca: Viale ne, Diene ne, Templari , Dotto 15, Wojta 12, Reggiani , Harmon 27, Crippa 16, Gaeta ne, Mandroni ne, Pedersen 8, Gatti 2. All. Diamanti

Arbitri: Grigioni (RM), Barone (BS) e Dori (VE)

Note: antisportivo a Clark al minuto 31:34.

Tutti gli aggiornamenti e le news Le Mura sul sito internet www.basketfemlemura.it, sulla pagina facebook – BFLeMuraLucca e su twitter – @BFLeMuraLucca.

Lorenzo Vannucci

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi