Header ad
Header ad
Header ad

BASKET LE MURA: Gesam Gas&Luce batte Cagliari e aggancia Ragusa in classifica

La Gesam Gas&Luce si aggiudica l’ultimo match del girone d’andata (12 vittorie, 1 sola sconfitta), il primo del 2016, battendo il Cus Cagliari con il punteggio di 84 a 70. Una partita chiusa nel primo tempo, con le biancorosse brave a contenere il terribile duo Prahalis-Milic, a lottare su ogni pallone e a trovare buonissime percentuali al tiro. Una prova importante della squadra, mai semplice tornare in campo dopo la pausa natalizia, con gli acuti di Harmon (30 punti) e di Wojta (12 e 13 rimbalzi). Lucca, che aggancia Ragusa in vetta alla classifica a quota 24, domenica sarà ad Umbertide per un’altra battaglia durissima.

Buon inizio di Lucca che, con un pressing asfissiante, si porta sul 16 a 8 dopo cinque di gioco. Cagliari prova la reazione (Benic e tripla di Prahalis), ma le biancorosse lasciano pochi varchi utili alle avversarie, andando poi a segnare con Harmon e Dotto, prima che Prahalis chiuda il quarto sul 26-19 ospite. Nel secondo parziale Templari ed una scatenata Harmon propiziano il +16 (35-19), Milic e Chesta rispondono con caparbietà per il -7 (39-32 al minuto 14), ma dall’arco Reggiani suona la carica e fino al minuto 20 è monologo lucchese, fra recuperi, contropiedi e buonissime percentuali al tiro, per uno score di 56-32 al secondo fischio.

Nella ripresa si gioca colpo su colpo. Lucca allenta un po’ il ritmo, mentre dall’altra parte Cagliari è brava a rosicchiare qualche punto (Milic e Prahalis) e ad aggiudicarsi il parziale, 19 a 12, per un punteggio di 68 a 51 a dieci dal termine. Nell’ultima frazione Gesam controlla il punteggio, Reggiani in sicurezza trova il suo 11esimo punto, Dotto e Harmon escono per falli, ma la sostanza non cambia e le biancorosse, con i propri tifosi al seguito, possono meritatamente esultare.

Una vittoria importante, perchè Cagliari è una squadra insidiosa, soprattuto in casa propria – dichiara coach Diamanti -. Non è mai facile giocare contro squadre così, noi siamo stati bravi a prendere subito il vantaggio, a contenere Prahalis, una giocatrice imprevedibile e a mantenere le distanze fino alla fine”.

Il tabellino:

Cagliari-Lucca: 70-84 (19-26; 32-56; 51-68)

Cus Cagliari: Scano ne, Faedda ne, Benic 12, Zucca , Milic 19, Arioli 8, Gagliano , Chesta 8, Prahalis 23, Gombac ne. All. Ibba

Gesam Gas&Luce: Viale , Diene ne, Templari 4, Dotto 11, Wojta 12, Reggiani 13, Harmon 30, Crippa 6, Pedersen 8, Gatti . All. Diamanti

Arbitri: Rudellat di Nuoro, Callea di Sassari e Raimondo di Roma

Note: uscita per 5 falli Dotto al minuto 32, Harmon al minuto 37:17.

Tutti gli aggiornamenti e le news Le Mura sul sito internet www.basketfemlemura.it, sulla pagina facebook – BFLeMuraLucca e su twitter – @BFLeMuraLucca.

Lorenzo Vannucci

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi