Header ad
Header ad
Header ad

Al Teatro “Giacomo Puccini” di Altopascio giovedì 10 dicembre è il turno della grande musica

Prosegue la Stagione di Prosa 2015/2016 del Teatro “Giacomo Puccini” di Altopascio (http://www.toscanaspettacolo.it/teatro/teatro-giacomo-puccini-altopascio/).
Giovedì 10 dicembre è il turno della grande musica, per un intermezzo musicale in attesa di tornare alla grande prosa nel mese di gennaio. L’Orchestra della Toscana, ensemble riconosciuto a livello nazionale e internazionale, presenta l’OTTETTO IN FA MAGGIORE PER ARCHI E FIATI D. 803 di Franz Schubert. Una pietra miliare della musica da camera occidentale scritta dal grande compositore viennese.
Accadeva nel 1824 che il conte Ferdinand Troyer, nobile austriaco, filantropo e ottimo clarinettista amatore, desiderasse nelle sue serate di svago e divertimento affiancare al Settimino di Beethoven un altro pezzo in cui il clarinetto fosse in evidenza. Si rivolse allora a Schubert, e fu così che nacque l’Ottetto in fa maggiore.
Schubert, dunque, per riempire le ore di svago appassionato del Conte (e per guadagnarsi qualcosa per
riempire il proprio stomaco), fissò una “pietra miliare” della musica da camera, scrivendo una delle pagine più alte della musica occidentale.
Accade oggi, a 191 anni di distanza, che un gruppo di prime parti dell’Orchestra della Toscana si riunisca
per godere insieme a voi questa ora di sublime svago musicale.
Prevendita dei biglietti presso il Teatro Comunale “Giacomo Puccini” di Altopascio, via Regina Margherita 17/19, un’ora prima dello spettacolo.
Posto UNICO: € 5,00.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi