Header ad
Header ad
Header ad

“FRA SPIRITO E MATERIA”: FRESU E RUBINO IN CONCERTO CON LE FOTO DI NINFA

“FRA SPIRITO E MATERIA”: FRESU E RUBINO IN CONCERTO CON LE FOTO DI NINFA
Appuntamento lunedì 7 dicembre alle 21, al Teatro del Giglio

Lucca, 2 dicembre 2015 – Tre strade diverse che conducono ad un’unica, grande passione: il jazz. I percorsi di Paolo Fresu (tromba, flicorno, effetti), Dino Rubino (pianoforte e tromba) e del fotografo Pino Ninfa si incontreranno lunedì 7 dicembre alle 21 sul palcoscenico del Teatro del Giglio, durante il Photolux Festival per il concerto “Fra spirito e materia”.

 

Organizzata da Enrico Stefanelli, direttore artistico della biennale internazionale di fotografia, in una coproduzione con il teatro cittadino, la serata unisce due anime diverse, la musica e la fotografia, in un evento nell’evento. Sul palco Fresu e Rubino, jazzisti di fama internazionale, accompagneranno con i loro strumenti e virtuosismi le foto di Pino Ninfa, fotografo dei principali festival jazzistici italiani ed internazionali. I due musicisti saluteranno poi il pubblico con un inedito arrangiamento di un brano di Giacomo Puccini, come omaggio al maestro lucchese nel mese a lui dedicato.

 

Paolo Fresu e Dino Rubino formano una coppia artistica dal 2011, da quando il pianista venne chiamato a far parte dell’etichetta Tùk Music del jazzista sardo. Fresu, affascinato dalla musica fin da giovanissimo, ha inciso oltre 350 dischi di cui 80 a suo nome, elevandosi a rappresentante del jazz italiano in tutto il mondo. Tra le innumerevoli collaborazioni del trombettista è possibile citare il legame con i fratelli Bruno e Giovanni Tommaso, con Enrico Rava storico trombettista e collaboratore di Stefano Bollani, e la cantante Tiziana Ghiglioni.

 

Dino Rubino si è avvicinato alla musica a due anni e da allora non ha ancora smesso di suonare, alternando lo studio del pianoforte a quello della tromba. Durante la sua carriera ha partecipato ai principali festival internazionali e nazionali, stringendo collaborazioni importanti con i più grandi jazzisti contemporanei.

 

Pino Ninfa, invece, interpreta il jazz attraverso l’obiettivo della macchina fotografica, seguendo con attenzione i principali festival musicali di tutto il territorio italiano. Appassionato da sempre di fotografia ha legato all’arte dello scatto l’amore per la musica, portando avanti progetti multimediali con i più influenti musicisti jazz italiani.

 

E’ possibile acquistare i biglietti (25 euro, posto unico) alla biglietteria del Teatro del Giglio, dal mercoledì al sabato, dalle 10,30 alle 13 e dalle 16 alle 19, o visitando il sitowww.teatrodelgiglio.it.

 

Ulteriori informazioni e programma completo su www.photoluxfestival.it

Aggiornamenti e notizie anche sulla pagina Facebook “Photolux Festival”.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi