Header ad
Header ad
Header ad

GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO PER “COME ERAVAMO 100 ANNI FA”

GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO PER “COME ERAVAMO 100 ANNI FA”

Inaugurazione della mostra

In trincea come all’inferno” sulla prima Guerra Mondiale

UN SUCCESSO di pubblico inaspettato quello che domenica ha salutato a Porcari l’inaugurazione della mostra sulla prima guerra mondiale “In trincea come all’inferno”, allestita alla Fondazione Giuseppe Lazzareschi fino al 31 gennaio 2015.

Grande festa in piazza Felice Orsi, iniziata fin dalla mattina con l’alzabandiera e l’onore ai caduti, seguiti dalla partecipatissima Messa officiata da Don Americo, parroco di Porcari. Lo sparo di migliaia di coriandoli tricolori ha sottolineato il taglio del nastro della mostra da parte del Sindaco di Porcari Alberto Baccini e della presidente della Fondazione Lazzareschi Lorenza Magazzini. Centinaia di visitatori hanno cominciato a gremire il Palazzo di Vetro ed una lunga fila si è formata per l’ingresso nella trincea a grandezza naturale ricostruita all’ingresso del percorso espositivo, che, con effetti scenici, audio e multimediali, costituisce la vera novità della mostra, che si snoda sui tre piani della Fondazione.

In piazza per tutto il pomeriggio, si sono succeduti sul palco canti e balli popolari con l’associazione Canto libero e la Muffrina, sfilate di figuranti in costume d’epoca del Gruppo Novecento, l’esibizione della Filarmonica “A. Catalani” di Porcari e la Fanfara dei Bersaglieri di Lucca che ha rallegrato, con la sua vivace marcia, le vie del paese. Gli Alpini di Porcari hanno offerto caldarroste e vin brulè, mentre auto e moto d’epoca, insieme ad un piccolo mercatino di oggetti militari e di antiquariato hanno fatto da cornice alla piazza, affollatissima fino al pomeriggio inoltrato. A chiusura della manifestazione all’interno del Palazzo di Vetro, i canti della Grande Guerra eseguiti dalla Corale “G. Puccini” di Camigliano. Per l’occasione i negozi di Porcari sono rimasti aperti e in via Roma è stato allestito il mercato “Arti e mestieri”.

La mostra rimane aperta tutti i giorni, esclusi sabato mattina e lunedì, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero. www.fondazionelazzareschi.it.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi