Header ad
Header ad
Header ad

La Lucchese col Pontedera combina un altro disastro!!!

Lucchese-Pontedera 1-2

LUCCHESE: Di Masi, Espeche, Ashong, Lorenzini, Mori, Mingazzini, Sartore (13’ Terrani), Nolè, Bianconi (1’st Pozzebon), Fanucchi, Monacizzo (36’st Calcagni). A disp. Ferrara, Melli, Citti, Marchesi, Ballardini, Rosseti, Vita, Mengoni. Allenatore Lopez

PONTEDERA: Cardelli, Risaliti (1’st Sane), Gemignani A., Della Latta, Vettori, Polvani, Disanto, Gemignani D. (15’st Bonaventura), Scappini, Kabashi, Cesaretti (36’st Videtta). A disp. Becuzzi, Cannoni, Curti, Della Corte, Gavoci, Gioè, Secondo, Supino, Tazzari. Allenatore Indiani

ARBITRO: Annaloro di Collegno, assistenti Fusco di Torino e Zancanaro di Treviso

RETI: 10’ Bianconi (rig.), 77’ Kabashi, 94′ Scappini (rig.)

NOTE: Ammoniti Risaliti, Gemignani D., Mingazzini, Di Masi, Cesaretti, Gemignani A., Kobashi, Mori. Espulsi al 48’st Pozzebon e Videtta. Angoli 3-4

La Lucchese col Pontedera ha combinato un altro disastro sportivo ed ha gettato alle ortiche altri tre punti esistenziali per una classifica che puzza sempre più di bruciato e di Serie D. I rossoneri in questa partita hanno avuto un ottimo approccio e dopo dieci minuti di gioco sono riusciti a portarsi in vantaggio grazie ad un calcio di rigore procurato dal brasiliano Sartore e realizzato da Bianconi. Peccato, però, che in occasione di questa azione, proprio Sartore, il giocatore più in palla della Lucchese si sia infortunato lasciando i suoi orfani di quelle giocate che durante una partita di calcio fanno la differenza. Una volta in vantaggio la formazione di mister Lopez è riuscita senza troppi affanni ad arginare gli attacchi granata e si è creata almeno tre nitide occasioni per raddoppiare e chiudere l’incontro.

Le nitide occasioni da gol, merce molto rara per la Lucchese dell’ultimo periodo, sono state però tutte vanificate e al 77′ gli uomini allenati dall’ex Indiani sono riusciti a pareggiare in quella che è stata la loro prima occasione. A realizzare il gol dell’1 a 1 è stato Kabashi. Poi, quando la clessidra della partita stava facendo scivolare verso il basso gli ultimi granelli di sabbia è arrivata la mazzata che ha steso la Lucchese e i suoi attoniti tifosi. Infatti, proprio al 93′, quando almeno un punto sembravo conquistato, l’arbitro ha assegnato un rigore al Pontedera per un presunto fallo in area di Mori, che poi Scappini non ha esitato a realizzare.

Dopo la partita persa in modo ancor più imbarazzante a Santarcangelo, quando in vantaggio per 1 a 0 l’allora formazione allenata da Baldini riusci nella incredibile impresa di farsi impallinare per ben due volte nei minuti di recupero… un altro disastro è servito!!!

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi