Header ad
Header ad
Header ad

L’Orlando Curioso, prolungata di una settimana l’apertura della mostra realizzata per i 500 anni dell’opera dell’Ariosto

Lucca Comics & Games, Comune di Castelnuovo di Garfagnana e Fondazione BML

L’Orlando Curioso, prolungata di una settimana l’apertura della mostra

realizzata per i 500 anni dell’opera dell’Ariosto

Fino all’8 novembre alla Fortezza di Mont’Alfonso – Castelnuovo

Ancora 6 giorni per visitare “L’Orlando Curioso”. Visto il successo riscosso l’apertura della mostra, che Lucca Comics & Games ha realizzato insieme al comune di Castelnuovo Garfagnana, con l’importante contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca e il patrocinio della Regione Toscana, è stata infatti prolungata di una settimana e si concluderà domenica 8 novembre. Chiunque volesse vistarla potrà quindi recarsi in Fortezza di Mont’Alfonso, a Castelnuovo di Garfagnana, tutti i giorni nei seguenti orari: 10-13 e 15-18.

Solo nelle prime 3 settimane (l’esposizione era stata inaugurata il 19 settembre scorso) i visitatori erano stati più di 5mila, molti dei quali provenienti anche da fuori provincia. Un vero e proprio successo per la mostra dedicata al grande scrittore e poeta che tra il 1522 e il 1524 fu Governatore proprio di Castelnuovo Garfagnana, quando il territorio era in mano al Duca d’Este.

I visitatori si sono lasciati affascinare dall’allestimento totalmente inedito, che ha portato a nuova vita il poema epico, con una rilettura modernissima in chiave fantasy, che si inspira all’episodio del Castello di Atlante, nel quale tutti i cavalieri del poema si trovano prigionieri a caccia di una vana illusione, perché a ognuno pare che nel maniero sia nascosta quella cosa “che più ciascun per sé brama e desia”.

Una sezione dell’esposizione è dedicata ai lavori realizzati appositamente dai maggiori illustratori italiani della produzione dei libri fantasy: Paolo Barbieri, Dany Orizio, Lucio Parrillo e Luca Zontini, da cui è nato anche un volume di accompagnamento, realizzato evidenziando graficamente il percorso creativo attraverso il quale è avvenuta la reinterpretazione dei personaggi ariosteschi. Il volume è pubblicato come numero speciale di ImagineFX, la rivista pubblicata in Italia da Wyrd Media Publishing.

Altri suggestivi elementi scenografici sono il video di animazione di Francesco Filippi e i diorami fantastici realizzati con lo sculture di Riccardo Sivelli su design di Mauro Dal Bo, ispirate a scene particolari del capolavoro ariostesco.

Di particolare suggestione una rappresentazione storica realizzata con centinaia di soldatini in metallo, raffigurante i veri cavalieri carolingi e i veri Mori di el-Andalus del periodo 730-830 e l’ambientazione del paesaggio lunare, nel quale ciascuno di noi può avventurarsi alla ricerca del proprio “senno perduto”.

La mostra, ad ingresso libero, resta quindi aperta fino all’8 novembre tutti i giorni con orario 10-13 e 15-18. Per info www.comune.castelnuovodigarfagnana.lu.it o www.luccacomicsandgames.com

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi