Header ad
Header ad
Header ad

Quinta sconfitta consecutiva!!! La Lucchese perde anche col Rimini…

Rimini-Lucchese 2-0

RIMINI: Anacoura, Bariti (47’st Mazzocchi), Varutti, Di Maio, Signorini, Martinelli, Galli (42’st Esposito), De Martino, Della Rocca, Ricchiuti (39’st Torelli), Ragatzu. A disp. Ferrari, Bifulco, kumih, Marin, Todisco, Polidori, Albertini. Allenatore Brevi

LUCCHESE: Di Masi, Benvenga, Ashong, Marchesi (19’st Calcagni), Espeche, Lorenzini, Sartore, Mingazzini, Bianconi (1’st Pozzebon), Fanucchi, Nolè (42’st Terrani). A disp. Ferrara, Melli, Citti, Rosseti, Monacizzo, Vita, Ballardini, Mengoni. Allenatore Lopez

ARBITRO: Fiorini di Frosinone, assistenti Di Monte e Montanari di Ancona RETI: 4’e 46’st Ragatzu

NOTE: Ammoniti Galli, Signorini, Ashong, Pozzebon. Angoli 3-12

La Lucchese, a Santarcangelo, ha perso per 2 a 0 contro il Rimini. A realizzare i gol è stato Ragatzu che ha messo a segno una doppietta. I rossoneri nell’arco dei novanta minuti non sono mai stati capaci di rendersi pericolosi, non riuscendo mai a fare conclusioni verso la porta avversaria. Una prova, quella di Nolè e compagni, che ha lasciato perplesso anche il nuovo tecnico Giovanni Lopez, insidiatosi sulla panchina rossonera da soli tre giorni. Se l’ex laziale nella conferenza stampa di presentazione ha parlato di premio promozione, dopo la partita contro Ricchiuti e compagni ha parlato di una squadra che solo cambiando mentalità “forse” si salverà.

In tre giorni Lopez è dunque passato dal parlare di premio promozione, al parlare di una incerta salvezza!!! L’unico che in sostanza ha capito come stanno andando le cose e l’unico che ha avuto il coraggio di dirlo.

Per salvare questa Lucchese dalla retrocessione ci vorrà un miracolo!!!

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi