Header ad
Header ad
Header ad

Lucca Comics&Games: il Comune vara il piano della logistica per i giorni della manifestazione

Anche per l’edizione 2015 di Lucca Comics&Games il Comune di Lucca ha messo a punto il piano della logistica per garantire l’efficace e sereno svolgimento della manifestazione. Dal 29 ottobre al 1 novembre infatti sono attese migliaia di persone: per questo è necessario organizzare al meglio la viabilità e le aree da destinare a parcheggio sia per turisti che per cittadini. Il dettaglio del piano è stato presentato questa mattina durante una conferenza stampa alla quale sono intervenuti: l’assessore alla Sicurezza e alla Protezione Civile Francesco Raspini, l’assessore alla Sicurezza Stradale Celestino Marchini, il presidente del CdA di Lucca Comics&Games Francesco Caredio, il funzionario della Protezione Civile Bruno Bertilacchi, il dirigente e il responsabile dell’Ufficio Mobilità, rispettivamente Maurizio Tani e Costantino Di Piero, l’ispettore Matteo Bartolini della Polizia Municipale.
MODIFICHE ALLA VIABILITA’
La principale novità di quest’anno, durante i giorni della manifestazione, è l’estensione della Zona a Traffico Limitato a tutto il centro storico. Questo significa che i non autorizzati all’accesso alla ZTL non potranno recarsi in automobile all’interno delle Mura Urbane. Pertanto durante l’orario della manifestazione saranno chiuse all’accesso Porta Elisa, Porta San Jacopo, Porta Santa Maria e Porta S.Anna (oltre a Porta San Donato che è dotata di varco elettronico). Porta San Pietro invece sarà completamente chiusa ad ogni tipo di veicolo durante l’orario della fiera, eccetto i veicoli di soccorso in emergenza. Tutti i parcheggi nel centro, compresi gli stalli blu, saranno a disposizione dei residenti. Alle Porte della città saranno di presidio le pattuglie della Polizia Municipale per verificare le autorizzazioni all’ingresso. Oltre ai veicoli già autorizzati alla ZTL l’accesso è ammesso per i veicoli diretti alle cliniche Barbantini e S.Zita, alle scuole dell’infanzia, agli abbonati ai parcheggi gestiti da Metro Srl, e ai veicoli diretti alla Curia e alle strutture ricettive.
Verrà adottato inoltre il provvedimento – già in vigore lo scorso anno – che prevede, durante l’orario di apertura della fiera,  la chiusura al traffico del tratto Sud della Circonvallazione, a partire da Viale Europa fino alla Stazione Ferroviaria. In particolare sono interdetti al traffico Viale Carducci, nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Europa e l’intersezione con via della Repubblica, viale Cavour, Viale Regina Margherita, viale della Repubblica, via Montanara e la viabilità di accesso a Porta San Pietro.
Contemporaneamente, nei giorni della manifestazione, saranno adottati anche altri provvedimenti su ulteriori tratti di viabilità. In via Nottolini viene istituito il senso unico di marcia dall’ingresso della Stazione FS fino a via Urbiciani. Sempre in via Nottolini viene interdetto il transito veicolare nel tratto compreso tra l’intersezione con via Urbiciani e l’intersezione con via Civitali. Anche quest’ultima viene chiusa al passaggio dei veicoli fino all’intersezione con via della Formica mentre, in via Urbiciani, si prevede l’inversione del senso di marcia nel tratto compreso tra l’intersezione con via Nottolini e via Consani. In centro inoltre saranno chiuse al transito veicolare (per face orarie) via della Quarquonia e via Santa Chiara, nel tratto compreso tra l’intersezione con via della Quarquonia e l’intersezione con Via Brunero Paoli. In quest’ultima viene invertito il senso di marcia nel tratto compreso tra l’intersezione con via Santa Chiara e l’intersezione con via Degli Orti. Dal 31 ottobre inoltre nella zona Ovest, in via Barbantini, viene istituito il senso unico di marcia nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Castracani e l’intersezione con va dello Stadio (direzione di marcia Viale Castracani – Via dello Stadio). Il semaforo tra via Barbantini e viale Castracani sarà in modalità Verde a chiamata per i pedoni.

STAZIONE
Altra novità di quest’anno, è il divieto di sosta sull’intero Piazzale Ricasoli. Su quest’ultimo inoltre verrà istituito il divieto di transito a partire dalle ore 7,30 del 30 ottobre fino al termine della manifestazione. Questo servirà per agevolare i viaggiatori in treno che, una volta arrivati alla Stazione, troveranno nel piazzale – a partire dal pomeriggio di venerdì 30 ottobre – specifici percorsi per raggiungere i binari di loro interesse. Si precisa infatti che al fine di ovviare ai disagi connessi al rientro dei visitatori nelle ore del tardo pomeriggio e della sera, l’attesa per i treni sarà regolamentata e gestita all’esterno della Stazione Ferroviaria così come concordato con i tecnici di RFI.
A tal proposito, un apposito piano per i treni prevede la seguente programmazione: dal binario 1 partiranno i treni diretti a Viareggio e dall’1 Est quelli per Aulla; dai binari 3 e 4 partiranno i treni con direzione Pisa mentre, dal 5 e dal 6 quelli per Firenze. I viaggiatori diretti a Firenze troveranno una specifica biglietteria in via Nottolini, strada che sarà disciplinata con il senso unico tra  la rotatoria di via Squaglia e via Urbiciani. Anche il sottopasso della Stazione sarà diviso per consentire un maggior deflusso dei visitatori.
PARCHEGGI
Così come l’anno scorso saranno allestiti per l’occasione alcuni parcheggi a pagamento con servizio navetta. Si conferma l’utilizzo delle aree di Piazzale Don Baroni e del Polo Fiere di Sorbano nelle quali sarà possibile parcheggiare al costo di 6 euro con la possibilità di essere trasportati in città con apposite navette comprese nel costo del biglietto. L’amministrazione comunale inoltre sta trattando con RFI per l’acquisizione a titolo gratuito dell’area dell’ex Scalo Merci, sia la parte denominata “binari alti” a cui si accede da via Mazzini sia la parte denominata “binari bassi” a cui si accede da via Bastia. Se l’accordo andrà a buon fine anche queste zone saranno utilizzabili come aree di sosta allo stesso prezzo delle altre ma senza servizio di navetta vista la vicinanza al centro storico. In particolare la parte a nord della ferrovia verrà utilizzata per il parcheggio dei veicoli e dei bus, la parte a sud verrà riservata all’utilizzo dei camper. Altre possibili zone di parcheggio saranno l’area del Campo di Marte, via Mattei a Mugnano (con servizio navetta del TPL) e al Foro Boario.
Anche a Capannori è prevista un’area di sosta in Piazza Aldo Moro con un servizio navetta dedicato al costo di 6 euro. Riguardo alle navette in partenza da Capannori, sono stati previsti tre itinerari verso Lucca tutti con capolinea via Cavani nei pressi del Campo di Marte. Il primo dalla Chiesa di Lunata prosegue per vie interne (tra cui via della SS. Annunziata, via Martiri delle Foibe, via Vecchia Pesciatina, via Gianni), fino alla zona indicata nei pressi dello stadio. Il secondo itinerario prevede il passaggio da via Pesciatina mentre il terzo passerà dalle zone di Marlia e via del Brennero sempre in direzione Stadio Porta Elisa. Attraverso questi spostamenti si prevede di consentire il passaggio di circa 400 persone l’ora. Principalmente sarà attivato il primo itinerario mentre, gli altri due, saranno predisposti a seconda dell’intensità del traffico.
Riguardo ai bus in arrivo ci saranno disposizioni specifiche. I mezzi convenzionati con Lucca Comics&Games arriveranno a Lucca dall’uscita dell’autostrada Lucca Ovest e saranno indirizzati al parcheggio di CTT Nord. Anche i bus non convenzionati saranno fatti uscire a Lucca Ovest e potranno sostare sia in viale Luporini che al parcheggio dell’ex Mulino Pardini, gestito dalla Croce Rossa, dove giungeranno dopo aver fatto scendere i passeggeri nei pressi di Piazzale Italia.
Durante i giorni di Lucca Comics&Games il servizio di trasporto pubblico locale sarà sospeso nel centro storico. La LAM BLU e la LAM ROSSA avranno nuove percorrenze esterne alle mura mentre la LAM VERDE sarà soppressa. In sostituzione di quest’ultima verrà istituito un collegamento tra il parcheggio di via Mattei di Mugnano fino a via Nottolini.
Il mercato di via dei Bacchettoni inoltre nei giorni del 28 ottobre e del 31 ottobre sarà spostato nella zona del parcheggio delle Tagliate.
A proposito della sosta, i residenti possono parcheggiare gratuitamente già dal 15 ottobre nelle aree di sosta loro riservate in Piazza della Magione e in Piazza della Caserma. A seconda della disponibilità degli stalli inoltre potranno parcheggiare al Parcheggio della Cittadella, nei posti blu in Piazzale Verdi intorno all’area a verde dove sorge il monumento ai Caduti e in viale Carlo del Prete.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi