Header ad
Header ad
Header ad

Meditazione: resoconto di un anno di sperimentazione nella scuola ISI Pertini di Lucca

 MEDITAZIONE TRASCENDENTALE
CREATIVITA’, PRESTAZIONI, STRESS

Resoconto di un anno di sperimentazione all’ISI Pertini di Lucca

Programma della giornata:

14:30 Dott.Nicola Borrelli, Presidente del Lucca Film Festival e Europa Cinema, illustra l’origine del progetto Quiet Time a Lucca e presenta il DVD realizzato in occasione dell’arrivo di David Lynch.
14:45 Testimonianze di alunni, docenti e Dirigente dell’ISI Pertini su un anno di sperimentazione del progetto Quiet time.
15:00 Intervento Dott.Norman Rosenthal sugli effetti deleteri dello stress e l’efficacia della MT nel combatterlo.
Domande/risposte
15:30 Intervento Dott.Fred Travis sulla struttura del cervello e l’ampliamento del potenziale mentale con la MT.
Domande/risposte
16:00 Intervento del Dott.Schneider sugli effetti positivi della MT sull’ipertensione, sulle malattie cardiache e sulla riduzione di tutti i sintomi delle cardiopatie.
Domande/risposte
16:30 Chiusura e Rinfresco
Moderatore della conferenza Dr. Nicola Borrelli

Biografia Norman E. Rosenthal

Norman E. Rosenthal, MD, è uno psichiatra, autore e scienziato sudafricano di fama internazionale, che nel 1980 per primo ha descritto la depressione invernale o il disturbo affettivo stagionale (SAD).

Trasferitosi negli Stati Uniti per completare la sua formazione medica, ha aperto uno studio privato esercitando la pratica professionale per oltre trent’anni, e per 20 anni è stato ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Salute Mentale (NIMH) di Bethesda, Maryland, dove ha studiato i disturbi dell’umore, del sonno e dei ritmi biologici, e condotto numerosi studi clinici su farmaci per i disturbi psichiatrici.

E’ in questo periodo che per primo sperimenta e apre la strada all’uso della terapia della luce come trattamento per il SAD, trattamento ora utilizzato da milioni di persone.

La sua ricerca sul SAD lo ha portato a scrivere il libro “Winter Blues” e altri due libri sul tema. Fra i suoi libri più popolari è anche “La rivoluzione emozionale”. Autore di oltre 200 articoli scientifici, il dottor Rosenthal ha recentemente diretto i suoi interessi di ricerca verso la tecnica di Meditazione Trascendentale, e ciò che lo ha portato ad utilizzare tale tecnica nel trattamento di una gamma diversificata di problemi fisici e psicologici e della sindrome da stresss post traumatico (PTSD). Questo interesse si riflette nel suo ultimo libro: “Trascendenza: guarigione e trasformazione attraverso la Meditazione Trascendentale” (2011).

Dr. Rosenthal è attualmente professore di Psichiatria Clinica presso la Georgetown Medical School.

Biografia Dr. Fred Travis

Dr. Fred Travis, MD, e PhD in Psicologia,  è uno neuroscienziato esperto in biologia dello sviluppo del cervello e salute mente-corpo conosciuto a livello internazionale per i suoi studi che indagano la relazione tra i modelli del cervello, i processi della coscienza, gli stati di coscienza e la pratica della meditazione.

Negli ultimi 30 anni ha pubblicato oltre 70 ricerche scentifiche sulle maggiori riviste specializzate quali Biological Psychology, Psychophysiology, Consciousness and Cognition, International Journal of Psychophysiology, Journal of Psychophysiology, Psychosomatic Medicine, ed è stato relatore in numerose conferenze internazionali.

Il suo più recente lavoro di ricerca sugli adulti ha rivelato l’esistenza di schemi cerebrali tipici per i top manager, gli atleti di classe mondiale (medaglie d’oro in campionati mondiali e olimpiadi), e i musicisti professionisti. Mentre uno studio pioneristico sui bambini affetti da sindrome da iperattività e deficit di attenzione (ADHD) di cui è coautore, dimostra l’effetto positivo della meditazione trascendentale sui sintomi della sindrome (2011).

Nel suo libro “Il cervello è un fiume non una roccia”, descrive in dettaglio come avviene in realtà lo sviluppo del cervello lungo tutta la vita e come esista per tutti la possibilità di sviluppare il pieno potenziale mentale.
Il dr. Travis è attualmente direttore del  Centro per il Cervello, la Coscienza e le Capacità Cognitive presso la Maharishi University of Management e collabora con scienziati dell’ Università della Pennsylvania, l’American University di Washington e l’Università della California di Irvine.

Biografia Dr. Robert Schneider

Il dr. Robert Schneider, MD,  è medico, educatore e scienziato riconosciuto a livello internazionale come esperto di medicina mente-corpo per i risultati delle sue ricerche sugli approcci naturali alle malattie cardiache, all’ipertensione, allo stress e altri fattori di rischio cardiovascolare.

Specialista in ipertensione clinica, medicina preventiva e salute pubblica, è stato consulente di agenzie governative quali il National Institutes of Health (NIH), il Centers for Disease Control and Prevention.

Negli ultimi 30 anni insieme a colleghi di dodici centri accademici di ricerca, ha condotto studi pionieristici importanti su diversi programmi di medicina mente-corpo, inclusa la Meditazione Trascendentale, e sui loro effetti sul sistema cardiovascolare, lo stress e l’invecchiamento. Per realizzare tali studi ha ricevuto finanziamenti per circa 25 milioni di dollari dal NIH (National Institute of Health), dal Dipartimento della Difesa e da fondazioni private. I risultati sono citati in migliaia di articoli nazionali e internazionali e pubblicati in più di 150 articoli, libri e simposi, tra cui quelli dell’American Medical Association e dell’American Heart Association.

Il Dr. Schneider ha tenuto conferenze a medici e agenzie governative oltre che ad un pubblico generale, in tutti i cinque continenti, sui temi della medicina naturale e della prevenzione, ed è autore del libro: Total Heart Health: How to Prevent and Reverse Heart Disease with the Maharishi Vedic Approach to Health  (Basic Health Publications, 2006).

Attualmente Direttore dell’Istituto di Medicina Naturale e Prevenzione presso la MUM (Maharishi University of Management) negli Stati Uniti, e membro dell’Associazione Cardiologi Americani e dell’Accademia di Ricerca sulla Medicina Comportamentale

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi