Header ad
Header ad
Header ad

LuccAutori e Liceo Passaglia – Gli studenti premiati per la mostra Racconti a colori

XXI FESTIVAL LUCCAUTORI  – 2015

Lucca,dal 26 settembre all’11 ottobre Direzione artistica Demetrio Brandi

VILLA BOTTINI

MOSTRA RACCONTI A COLORI

SABATO 3 OTTOBRE a Villa Bottini si è tenuto il convegno dal titolo LA PAROLA NUDA  Incontro sul tema della parola nella narrativa, nella poesia e nelle canzoni.  Con il cantautore Edoardo De Angelis, il fotografo d’arte Stefano  Giraldi, la scrittrice Maria  Cristina Di Giuseppe e l’illustratore Lido Contemori.  Ha condotto Elena Marchini.

A seguire si è tenuta l’inaugurazione della Mostra “RACCONTI A COLORI”. In mostra  25 opere liberamente tratte dai 25 racconti vincitori della quattordicesima edizione del Premio Letterario Racconti nella Rete 2015. L’antologia dei racconti, a cura di Demetrio Brandi, è edita da Nottetempo.  I 25 disegni sono stati realizzati dagli studenti del Liceo Artistico  Passaglia di Lucca. A premiare gli studenti Nicola Romagnani dell’industria cartaria Pieretti – icP che ha collaborato alla realizzazione della mostra

La copertina del catalogo e dell’antologia Racconti nella Rete 2015 (Nottetempo), è stata realizzata dal disegnatore e vignettista Sergio Staino.  Il programma di LuccAutori 2015 è su www.raccontinellarete.it

 

I premiati e le motivazioni della giuria formata dall’illustratore Lido Contemori, dal fotografo d’arte Stefano Giraldi e dal pittore Riccardo Ghiribelli.

 

PRIMO PREMIO

 

Ioana Avieritei per il racconto “Il principe nero” di Alessandra Scarpinella

 

Motivazione:

 

Per la grande capacità di rappresentare il clima fantasioso e poetico del racconto. La costruzione dell’immagine è perfetta nella sintesi e nell’integrazione fra le figure. La composizione della tavola non è scontata o didascalica ma assolutamente ben studiata e personale. Il forte valore simbolico della coppia oppositiva chiaro/scuro, giorno/notte è reso con una grande perizia tecnica: emerge una competenza pittorica davvero notevole con un dosaggio cromatico sicuro e validamente realizzato. Si tratta nel complesso di un lavoro di livello molto piu’ che scolastico e già del tutto professionale.

 

SECONDO PREMIO

 

Sophia Breschi  per il racconto “Del momento in cui sono scappata di casa” di Rosalinda Conti

 

Motivazione:

Per l’originale resa visiva del momento chiave della narrazione che dà il titolo al racconto. L’effetto sospeso, quasi surreale dell’ illustrazione è molto ben realizzato nella struttura compositiva simmetrica e conclusa che spinge l’occhio a gettarsi nell’infinito del paesaggio/mondo: la prospettiva esasperata e solo in apparenza statica sottolinea il forte elemento emotivo. La tecnica pittorica è sicura e di ottimo livello sia nella costruzione del segno che nella valenza cromatica.

Nell’ insieme la tavola è molto ben realizzata .

TERZO PREMIO

 

Anna Dariol per il racconto “Mareggiata” di Maria Beatrice Berti

 

Motivazione:

Per la valida realizzazione visiva del contenuto emotivo del racconto da cui emergere il senso tragico della perdita e la tempesta esteriore si coniuga con quella interiore. La cupezza della bufera è ben realizzata con una tecnica pittorica molto efficace che sottolinea l’integrazione/opposizione fra il paesaggio  e la figura quasi grottesca in primo piano.  Si tratta di una illustrazione molto validamente realizzata che denota una buona competenza nel tradurre visivamente gli elementi del testo.

 

SEGNALATI

 

La giuria ritiene di dover segnalare, sia per l’idea che per la buona realizzazione tecnica i lavori dei seguenti studenti (in ordine non di preferenza ma alfabetico):

Angelo Balanesi, Elena Ciolino, Rebecca Lauritano, Serena Leto, Margherita Meini, Serenella Randazzo, Serena Salotti,  Alice Tropepi, Carla Vandenberg.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi