Header ad
Header ad
Header ad

LUCCA BASKET: L’Openjobmetis Varese si aggiudica il Trofeo Lovari

Openjobmetis Varese – Virtus Bologna 80-76

OPENJOBMETIS: Davies 11, Faye 15, Wayns 15, Varanauskas, Molinaro, Cavaliero 13, Shepherd 13, Campani 2, Ferrero, Pietrini ne, Thompson 11, Galloway ne. All. Moretti

VIRTUS: Pittman 18, Vitali 4, Vercellino, Gaddy 13, Williams 7, Fontecchio 6, Mazzola 14, Oxilia 2, Odom 12, Ray ne. All Valli

ARBITRI: Seghetti di Livorno, Lo Guzzo di Pisa, Masi di Firenze

NOTE: parziali 15-26, 36-43, 57-63. Fallo tecnico alla panchina di Varese a 9’55”.

Coach Valli sceglie di partire con Gaddy, Williams, Fontecchio, Odom e Pittman mentre Moretti risponde con Dwayn, Cavaliero, Thompson, Davies e Faye. A partire meglio è la Virtus che cerca Pittman con puntualità in mezzo all’area e il centro riesce a fare quello che vuole segnando 12 punti nei primi 10 minuti. Il trend favorevole delle V nere prosegue anche nella seconda frazione e il massimo vantaggio arriva con una tripla di Mazzola che dà il +19 (15-34). Bologna però si prende una pausa e con Varese che chiude l’emorragia di tiri sbagliati dall’arco e infila un break di 11-0 che riapre l’incontro all’intervallo.

Dopo la pausa arriva anche il pareggio con 4 punti di Cavaliero (50-50), poi Shepherd dalla lunetta dà il primo vantaggio ma la Virtus rimette in campo Pittman, fuori con tre falli, e chiude ancora avanti alla penultima sirena. L’inerzia cambia totalmente nell’ultima frazione con le triple di Faye e soprattutto di Wayns, che realizza anche il sorpasso (66-65). Varese è in striscia e Shepherd si scatena portando i suoi fino all’80-68 a due minuti e mezzo dalla fine. Poi la Virtus alza la pressione difensiva e fa un break di 8-0 ma i lombardi riescono a portare a casa il risultato.

DSC_5304

TORINO CHIUDE AL TERZO POSTO

Auxilium Torino – Mens Sana Basket 1871 Siena 81-61

TORINO: White 14, Giachetti, Mancinelli 7, Rosselli ne, Fantoni 7, Robinson 5, Mascolo 8, Sirakov, Dawkins 25, Miller 4, Ebi 11. All. Bechi

SIENA: Cacace 4, Borsato 3, Diliegro 10, Ranuzzi 4, Marini 2, Bucarelli 11, Udom 12, Roberts 8, Bryant 2, Cucci 5. All. Ramagli

ARBITRI: Rossi, Ursi e Solfanelli

NOTE: parziali 12-15, 38-37, 61-51

L’Auxilium Torino chiude al terzo posto il trofeo Lovari al termine di una partita vera giocata punto a punto fino al termine dell’ultimo quarto, prima che coach Ramagli scegliesse di mettere a riposo gli americani allargando le rotazioni dei suoi.

L’incontro parte a ritmo bassissimo e per i primi quarto minuti il punteggio rimane incollato sul 2-2. La prima fiammata arriva da Torino che si porta sul 6-2 ma la Mens Sana rimane in scia e Udom schiaccia in contropiede il 10-10 prima che una tripla di Roberts permetta ai toscani di mettere la testa avanti alla prima sirena. E la seconda frazione prosegue sulla stessa falsariga con i piemontesi che si affidano ancora a Mancinelli e a alla fisicità di Ebi mentre per i biancoverdi emerge Bucarelli.

La svolta arriva nel terzo quarto con la Mens Sana che tiene il passo fino al 53-51 segnato da Cucci, poi tre buone difese e Ranuzzi che sbaglia la tripla del potenziale sorpasso. Da lì Torino pesca un Dawkins ispiratissimo che piazza un 8-0 di parziale che alla fine si trasforma in 28-10 che chiude definitivamente tutti i conti.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi