Header ad
Header ad
Header ad

SERAVEZZA: Vinci 10 biglietti per Mario Puccini il Van Gogh italiano

Con il contest in palio altri 10 biglietti omaggio offerti da Fondazione Terre Medicee, per la mostra “La passione del colore di Mario Puccini da Fattori al Novecento (1869-1920) – La riscoperta di un maestro, la prima grande mostra dedicata al Van Gogh italiano”, dall’11 luglio al 2 novembre al Palazzo Mediceo a Seravezza (LU)

Fonte della notizia: http://www.fermataspettacolo.it/

Nuovo contest Fermati & Vinci! con in palio altri 10 biglietti omaggio offerti da Fondazione Terre Medicee, per la mostra “La passione del colore di Mario Puccini da Fattori al Novecento (1869-1920) – La riscoperta di un maestro, la prima grande mostra dedicata al Van Gogh italiano”, dall’11 luglio al 2 novembre al Palazzo Mediceo a Seravezza (LU), Patrimonio Mondiale Unesco. Per partecipare vedi sotto.

Dall’11 luglio al 2 novembre le sale del Palazzo Mediceo di Seravezza in Versilia (Lu), ospitano la mostra “La passione del colore. Mario Puccini da Fattori al Novecento (1869 – 1920)” curata da Nadia Marchioni ed Elisabetta Palminteri, promossa e organizzata dalla Fondazione Terre Medicee e Comune di Seravezza in collaborazione con l’Istituto Matteucci di Viareggio.

Sono passati quasi cinquant’anni dall’ultima mostra dedicata all’artista livornese Mario Puccini (Livorno 1869 – Firenze 1920), definito a suo tempo il “Van Gogh italiano”, ed ora finalmente si offre l’occasione di riscoprire questo pittore attraverso un progetto espositivo inedito che consentirà di ammirare le sue maggiori opere nel contesto del panorama figurativo della Toscana fra la fine dell’Ottocento ed i primi due decenni del Novecento, precocemente aggiornato sulle novità europee. I dipinti di Puccini saranno dunque affiancati da opere di pittori come Giovanni Bartolena, Giovanni Fattori, Oscar Ghiglia, Silvestro Lega, Ulvi Liegi, Llewelyn Lloyd, Guglielmo Micheli, Alfredo Müller, Plinio Nomellini che, in modi diversi, contribuirono alla sua formazione ed all’affermazione della sua pittura nel panorama artistico contemporaneo.

 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi