Header ad
Header ad
Header ad

Da quest’anno il Luna Park di Lucca sarà accessibile a tutti grazie alla riqualificazione del piazzale Don Baroni

Un piazzale Don Baroni riqualificato è pronto ad accogliere le attrazioni del Luna Park, tradizionale appuntamento del Settembre Lucchese, che sarà inaugurato il prossimo 29 di agosto.

I lavori, per un importo complessivo di 800mila euro finanziati in parte dalla Regione Toscana nell’ambito dei progetti Piuss (480mila euro), sono serviti ad attrezzare l’area sia per le giostre e per gli altri spettacoli viaggianti e sia per consentire lo spostamento qui del mercato bisettimanale attualmente ubicato in via dei Bacchettoni.

La prima parte dell’intervento, a cura della ditta Ceragioli Costruzioni di Camaiore, è consistita nella realizzazione di una viabilità in asfalto sul grande piazzale su cui si affacceranno le attrazioni durante il mese di settembre, che renderà finalmente il Luna Park accessibile in sicurezza alle persone disabili e più in generale a tutto il pubblico e alle famiglie, che potranno in questo modo evitare di transitare in aree inghiaiate e polverose.
Particolare attenzione è stata data alla sicurezza ed in questo senso sono stati realizzati i cavidotti che permetteranno i collegamenti elettrici sotterranei e non esterni come fino ad oggi accadeva. Sono stati individuati nuovi alloggiamenti per i contatori Enel ed è stato sviluppato l’impianto antincendio con  il posizionamento di nuovi idranti al centro dell’area. Infine si è provveduto a migliore lo smaltimento delle acque piovane con nuove tubazioni e pozzetti.

“Il superamento delle barriere architettoniche dichiara il sindaco Alessandro Tambellini –è sicuramente il risultato più importante dell’intero intervento a ulteriore dimostrazione di quanto questa amministrazione sia attenta alla specifica tematica. Finalmente la zona dedicata al Luna Park e alle altre manifestazioni che via via saranno ospiti della nostra città assume un decoro e una funzionalità che ne fa un’area realmente aperta e fruibile da tutti”.
“La sistemazione del piazzale – aggiunge l’assessore all’urbanistica Serena Mammini –  è stata possibile grazie alla rimodulazione dei fondi Piuss”.

A nord ed ovest del piazzale è stata realizzata una pista ciclabile e proprio nella zona nord, la strada insieme all’adiacente pista ciclabile permetterà di dare un’idonea collocazione al mercato ambulante (in tutto 135 banchi) che nei prossimi mesi si trasferirà qui da Via Bacchettoni.

“Il mercato bisettimanale troverà in questo luogo una collocazione idonea – spiega l’assessore al commercio Giovanni Lemucchi – con possibilità di parcheggio nelle immediate vicinanze, ma anche con tutta una serie di servizi. In particolare una parte dell’area mercatale è stata dotata di tutti gli allacciamenti necessari per i banchi di generi alimentari, che in questo modo troveranno una collocazione assolutamente consona rispetto all’attuale”.

Il cantiere di piazzale Don Baroni in realtà non è ancora terminato. Resta infatti da costruire il blocco dei servizi igienici: anch’essi saranno ovviamente accessibili alle persone con disabilità e verranno collocati in prossimità della tensostruttura della Croce Rossa, per fare in modo che possano essere facilmente utilizzati sia dall’area spettacoli viaggianti e sia dall’area mercatale. I lavori riprenderanno nel mese di ottobre (sarà la ditta Costruire di Capannori a realizzare i servizi), dopo lo smontaggio delle attrazioni del Luna Park, e termineranno entro la fine dell’anno.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi