Header ad
Header ad
Header ad

“Sagra della lumaca” a Cantalupo di Bevagna (PG) 21-30 agosto

Grazie al portale http://www.fuoriporta.org/ vi proponiamo questo evento:

Sagra della lumaca – Cantalupo di Bevagna (PG)- 21-30 agosto

“Semplicità, tradizione e gusto”, recita lo slogan della manifestazione, e in effetti non possono che essere questi gli assi portanti della Sagra della lumaca, che dal lontano 1978 anima le serate di agosto nel piccolo borgo di Cantalupo di Bevagna. Qui, nel cuore della verde Umbria, le lumache vengono ancora cucinate seguendo i piccoli segreti della cucina tramandati dalle antiche massaie di campagna. La lumaca, insomma, rappresenta da sempre uno degli elementi principali della tradizione gastronomica del posto e nei giorni della Sagra – prevista quest’anno dal 21 al 30 agosto – 150 volontari lavorano instancabilmente per servire in tavola oltre 80 quintali di lumache! I visitatori potranno gustare questa specialità davvero in tutte le sue possibili varianti: arrosto, in umido, alla contadina con ceci e olio d’oliva e persino sotto forma di salsa utilizzata per condire la pasta o le bruschette; imperdibile, poi, l’assaggio della vera specialità della manifestazione, le “lumache alla Cantalupese” cotte sui carboni roventi e condite con erbe aromatiche e l’olio d’oliva. Da queste parti viene utilizzata in cucina una particolare varietà di lumaca, l’helix aspersa, ricca di proteine (12%), povera di grassi (0,9%) e dall’elevato valore biologico e di sostanze minerali. Buona cucina quindi, ma non solo: per dieci serate Cantalupo di Bevagna si vestirà a festa e mostre, esposizioni dell’artigianato e dei prodotti tipici locali caratterizzeranno tutti i giorni della Sagra, che prevede ogni sera l’apertura dello stand gastronomico alle 19.45, spettacoli di musica dal vivo e baby dance per i più piccoli.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org 1440058224592-N2PQEJYT-thumbnail-12624

Cosa vedere

Piccola frazione del Comune di Bevagna con poco più di 300 abitanti, Cantalupo conserva la piccola chiesetta in stile romanico dedicata alla Madonna della Pia e una caratteristica scala affrescata fra i palazzi più antichi.

Nei dintorni

Bevagna è considerato uno dei borghi più belli d’Italia e rappresenta un ottimo punto di partenza per andare alla scoperta dei centri più caratteristici di tutta l’Umbria, da Spoleto a Foligno, fino a Spello.

Come arrivare

Autostrada A24: uscire a Carsoli – Oricola, seguire la direzione Rieti, attraversare Monte di Tora e proseguire seguendo indicazioni per Castel di Tora.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi