Header ad
Header ad
Header ad

LUCCHESE: Conosciamo meglio Nii Northey Ashong, il nuovo terzino rossonero

Si è aggregato alla squadra due giorni prima della fine del ritiro in Garfagnana e non ha avuto difficoltà a entrare nei meccanismi di gioco della squadra e a integrarsi nelle dinamiche del gruppo. E’ Nii Northey Ashong, difensore ghanese classe ’94, arrivato a titolo definitivo dal Latina per dare manforte alla retrovia rossonera.

«Sono di Accra, capitale del Ghana, e sono arrivato in Italia sei anni fa. Ho giocato nella Primavera della Triestina, poi per due anni in quella della Fiorentina. Da lì sono passato allo Spezia dove ho fatto due presenze in serie B e successivamente al Latina che a gennaio dello scorso campionato mi ha dato in prestito al Matera. Quando mi è stata proposta la Lucchese sono stato molto contento di accettare perché è una piazza di cui ho sentito parlare molto bene. L’impatto con la squadra e con il mister è stato subito buono e tra tutti i compagni di squadra devo dire di essere rimasto colpito dalla personalità di Espeche».

Il suo ruolo naturale è quello di terzino sinistro, ma all’occorrenza si è ritrovato a giocare anche sul lato destro del campo.

Parla bene l’Italiano e non nasconde un pizzico di nostalgia per la famiglia e gli amici che vivono in Ghana e che sente più volte al giorno grazie alla messaggistica istantanea.

Primo di tre figli, ha due sorelle più piccole.

Riservato ma dal carattere forte nutre precise aspettative da questa stagione.

«Mi aspetto di crescere calcisticamente sotto il profilo personale e che arrivino anche le soddisfazioni di squadra. Il mister mi piace perché punta proprio alla crescita di squadra».

Articolo e foto tratti da www.asluccheselibertas.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi