Header ad
Header ad
Header ad

LUCCA: Piazzale Verdi verso il restauro

Partiranno entro la fine dell’anno i lavori per l’atteso restauro di Piazzale Verdi. La giunta Tambellini ha approvato infatti il progetto definitivo per la riqualificazione dell’area  che non si limita ai soli monumenti presenti e che prevede anzi anche il recupero del patrimonio arboreo e dell’antica struttura del Parco della Rimembranza. Una volta espletate le procedure per la gara dell’affidamento dei lavori – pratiche che saranno svolte a partire dalla seconda metà di agosto – inizierà l’intervento che darà un nuovo volto ad un’area molto importante per la città grazie ad una stretta collaborazione tra Comune, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Soprintendenza.

L’obiettivo dell’intervento, per un importo complessivo di 100 mila euro, è il recupero urbano del sito attraverso una riqualificazione e valorizzazione di Piazzale Verdi a tutela della tipologia dei beni presenti e che conservi il valore storico e culturale dei monumenti dedicati alla memoria della Prima Guerra Mondiale. In tal modo sarà garantita la valorizzazione dell’intera area intesa come unico oggetto e non come singole parti.

Il progetto prevede quindi una serie di lavori per il restauro dell’intera area. In particolare sarà realizzato un camminamento in asfalto natura tra Porta S.Anna e la salita delle Mura Urbane. Verrà inoltre ripristinato il cordolo in pietra a delimitazione del nuovo marciapiede da realizzare sul lato delle Mura Urbane, intervento che prevede anche la sostituzione delle parti di cordolo in conglomerato bituminoso presente nella zona della salita della cinta muraria. Si provvederà anche alla sistemazione dell’area a verde lato Mura. Sarà inoltre effettuata la sostituzione, con una tubazione in pvc, del condotto esistente di raccolta delle acque meteoriche vetusto. E’ prevista inoltre la ricostruzione delle griglie di raccolta delle acque sia nella parte centrale della piazza che nella zona lato Mura.

Altro aspetto di notevole rilevanza è il restauro del monumento “Faro della Rimembranza” e “Sasso del Carso” che saranno a cura della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che, per questi interventi, ha messo a disposizione 30 mila euro. Per questi due monumenti sono previsti interventi conservativi e di consolidamento. Sarà poi effettuata la pulizia delle superfici compresa l’eliminazione di tutte le macchie e si provvederà ad un trattamento protettivo di tutti gli elementi lapidei.

Il Comune di Lucca inoltre, sempre nell’ambito del restauro, intende dedicare una lapide ai caduti della Prima Guerra Mondiale: per questo verrà reso pubblico l’elenco degli 816 caduti e le famiglie che non trovassero in tale elenco il nome di un parente caduto, potranno inviare la segnalazione al Comune così da poter redigere una lista completa.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi