Header ad
Header ad
Header ad

Lucca accessibile: “Giochiamo tutti insieme” raddoppia con un’altra altalena

Con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca

Lucca accessibile: “Giochiamo tutti insieme” raddoppia con un’altra altalena

La giostra già installata al parco Bicocchi di San Filippo

Ad appena dieci giorni dall’inaugurazione di un gioco accessibile a bambini con disabilità, realizzato a San Concordio, si inaugura una nuova altalena installata al parco “Bicocchi” di San Filippo. L’iniziativa rientra nel quadro degli interventi realizzati dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme al Comune di Lucca, voluti per migliorare l’accessibilità in città, nell’ambito del progetto “Giochiamo tutti insieme – Progetto parchi gioco inclusivi” realizzato insieme all’Associazione Andare Oltre si Può. Donando questa altalena accessibile la Fondazione Banca del Monte di Lucca conferma la sua attenzione particolare versi i bambini.

Al taglio del nastro hanno preso parte il sindaco Alessandro Tambellini, il presidente e il vicepresidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca Alberto Del Carlo e Giuliano Nieri e il presidente di Opera delle Mura Alessandro Biancalana, oltre all’assessore alla Mobilità Francesca Pierotti, la responsabile del progetto “Città di Lucca.. diventare accessibile” per la Fondazione BML Elizabeth Franchini insieme a Samuele Cosentino e Domenico Raimondi dell’associazione Andare Oltre si Può.

Stiamo proseguendo nel progetto di dotare i parchi gioco di strutture accessibili – ha sottolineato il sindaco Alessandro Tambellini – perché vogliamo che la nostra città sia un luogo a misura di tutti. Ringrazio la Fondazione Banca del Monte di Lucca perché ci sta aiutando in questo compito”.

La Fondazione – ha sottolineato il presidente Alberto Del Carlo – è al fianco delle associazioni del territorio nella realizzazione dei loro progetti, sempre più spesso belli come questo e veramente utili a migliorare la vita delle persone”.

Il gioco è infatti, da sempre, considerato una palestra mentale e di vita che chiede ai bambini il rispetto delle regole a la condivisione. Contribuisce alla socialità e alla socializzazione, allo svolgimento della personalità e alla solidarietà, al rispetto degli altri.

Il progetto Parchi gioco inclusivi si arricchisce quindi di un’altra altalena per diversamente abili, che è stata posizionata vicino agli altri giochi presenti e a un gioco inclusivo. Anche questo gioco, come il precedente posizionato a S. Concordio, ha una seduta con ringhiere colorate su 4 lati: uno di questi però è sganciabile e diventa una pedana per far salire e scendere una carrozzina.

L’installazione di giochi inclusivi e accessibili rientra nel percorso portato avanti negli ultimi anni sia dal Comune di Lucca che dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca, con il progetto “Città di Lucca…diventare accessibile”, nell’ambito dell’accessibilità dei luoghi per fare della città un luogo a misura di tutti. E’ un’altra iniziativa che porta il logo del progetto “Lucca Accessibile” che segnala con uno specifico logo iniziative o anche che facilitano l’accessibilità oppure interventi edilizi che consentono l’abbattimento di barriere architettoniche o ancora opere che andranno a migliorare l’inclusione sociale.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi