Header ad
Header ad
Header ad

“Lucca è una bellissima città ma la sera è un mortorio”. Dato di fatto o luogo comune?

“Lucca è una bellissima città ma la sera è un mortorio”…

Questa frase penso di averla sentita migliaia di volte da quando sono nato e mi fa riflettere sul fatto che a Lucca nel corso degli ultimi quarant’anni, sono cambiate tante cose e la città sicuramente ne ha guadagnato perché è diventata una delle mete turistiche più popolari ma, nonostante tutto questo, a Lucca i giovani difficilmente riescono la sera a vivere la città.

Dico questo perché specialmente nel periodo estivo, sarebbe bello vedere la nostra città vivere come tutte le maggiori città italiane ma, non si sa bene per colpa di chi, questo non è possibile. Basti pensare che siamo l’unica città che organizza una notte bianca che termina a mezzanotte. La stessa parola NOTTE BIANCA significa che si passa la notte senza dormire e infatti, nelle altre città italiane, vengono organizzate manifestazioni che durano fino alla mattina senza che nessuno faccia tanti problemi. Solo a Lucca si legge sul giornale che un noto locale del centro cittadino è stato chiuso per tre giorni, con la conseguente perdita di incassi, perché la gente sostava in strada. Hanno scritto che è stato chiuso perché le persone in strada bloccavano il passaggio dei mezzi di soccorso della vicina Misericordia ma, avendo fatto per tanti anni il volontario proprio alla Misericordia, non ho mai avuto problemi nel passare da via Calderia nelle ore serali perché, a differenza di quello che la gente vuol farci credere, i giovani che si intrattenevano davanti al locale in questione, erano persone civili e si spostavano immediatamente per far passare l’ambulanza. Sicuramente qualche incivile lo si trova sempre in giro ma non è possibile far passare come tali tutti i giovani e per di più non è possibile chiudere un locale per la gente in strada. Come fa il proprietario ad impedire che la gente sosti davanti al suo locale ? Siamo sicuri che dopo tre giorni di chiusura la gente non sosti più davanti al locale ?

In questi giorni sempre sui giornali e sui social network c’è stata l’ennesima polemica per un tendone da circo montato proprio dietro al Duomo e praticamente a ridosso delle Mura. Se la legge, come è scritto nei tribunali, è uguale per tutti, il Comune di Lucca dovrebbe rendere più agevole per tutti e non solo per alcuni, la possibilità di organizzare eventi nella nostra città. I locali sono multati continuamente nelle ore serali per delle banalità mentre è stato permesso di montare un tendone da circo, mettendo addirittura tiranti sul passaggio pedonale, senza che nessuno facesse una piega.

Mi piacerebbe che i giovani avessero la possibilità di divertirsi senza dover per forza spostarsi nella vicina Versilia con una notevole perdita economica per i nostri commercianti o per lo meno avere la possibilità di scegliere.

Certe persone riescono a polemizzare anche per il Summer Festival o per i Comics che sono due eventi che portano alla nostra città un immenso guadagno sia sul piano economico che sul piano del turismo.

Con questa riflessione ho voluto dire la mia su un problema che mi sta a cuore e che spero possa essere risolto per poter smettere di sentire …… “Lucca è una bellissima città ma la sera è un mortorio”

Pensieri e parole di Massimo Mitchell

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi