Header ad
Header ad
Header ad

Al via la 27° edizione del Festival Internazionale di scacchi “Città di Lucca”

Prende il via venerdì 12 giugno il XXVII Festival internazionale di scacchi “Città di Lucca”, in programma anche sabato 13 e domenica 14, per la prima volta presso la suggestiva sede di Palazzo Guinigi. La manifestazione, organizzata dall’ASD Lucchese, con il patrocinio di Comune e Provincia di Lucca e sostenuta da vari sponsor come Gesam e Banco di Lucca, conta già circa 200 preiscrizioni con scacchisti provenienti da tutta Italia e dall’estero, che hanno potuto usufruire di favorevoli convenzioni concesse dalle strutture alberghiere della nostra città. Gli scacchisti si daranno battaglia nei quattro tornei previsti:  l’Open A riservato ai giocatori di categoria magistrale; l’Open B per le categorie nazionali; l’Open C rivolto agli scacchisti esordienti; e infine il torneo under 16 dedicato ai giovanissimi. Anche quest’anno saranno presenti famosi Grandi Maestri del panorama internazionale: il nazionale bulgaro Aleksander Delchev, autore di vari libri e commentatore ufficiale di alcune delle più importanti sfide mondiali; lo spagnolo di origini russe Oleg Korneev, autentico globe trotter della scacchiera; il filippino Joseph Sanchez, più volte sul podio del Città di Lucca; il croato Bogdan Lalic, terzo nella passata edizione; il nazionale del Montenegro Milan Drasko. Moltissimi i giovani scacchisti presenti, suddivisi tra under 16 e serie superiori e più numerose le rappresentanti femminili, con in testa la tredicenne Maria Palma di Biella che si misurerà per la prima volta nella serie principale.  Tanti anche i giocatori lucchesi in gara, presenti soprattutto nel torneo B. Tra le tante novità segnaliamo la collaborazione con l’ANFFAS di Lucca, presente con un proprio spazio. La manifestazione è aperta al pubblico che può liberamente seguire le partite ed usufruire di un’apposita sala analisi. Per maggiori informazioni consultare www.luccascacchi.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi