Header ad
Header ad
Header ad

Giovanni Galli non vede l’ora di cominciare a lavorare alla Lucchese che verrà!

E’ stato un Giovanni Galli determinato e preciso, quello che si è presentato oggi davanti ai cronisti per la conferenza stampa di fine stagione che si è tenuta al Porta Elisa. Il Direttore Sportivo della Lucchese è stato determinato nel far capire quanta sia la sua voglia di mettersi subito al lavoro per programmare ed organizzare la nuova stagione e preciso nelle delucidazioni per quanta riguarda i nuovi regolamenti adottati dalla Lega Pro, che poi andranno ad influire sulla scelta dei giocatori da contrattizzare.

Le prime parole del direttore sportivo sono state però di ringraziamento e di stima verso Giuseppe Galderisi e il suo secondo Cavalletto, per l’ottimo lavoro svolto alla guida tecnica della Lucchese, che hanno guidato verso una tranquilla salvezza, ottenuta con sette giornate d’anticipo. Un ringraziamento ai mister, e questo la aggiungiamo noi, va anche fatto per la grande emozione che hanno regalato ai lucchesi con la bellissima vittoria nel derby col Pisa, giocato al Porta Elisa. A proposito di Pisa, Galli ha detto che se il suo rapporto con la Lucchese cessasse, lui tornerebbe a casa dalla sua famiglia e che non si è mai proposto ai nerazzurri.

Le strade di Lucchese e Galderisi con oggi prenderanno un diverso percorso e con molta probabilità a sostituire Nanu sulla panchina rossonera sarà Francesco Baldini, come anticipato da Lucca Live nella serata di ieri. L’ex difensore di Lucchese e Napoli, salvo sorprese dell’ultima ora, sarà presentato dopo che avrà terminato la sua avventura sulla panchina del Sestri Levante che attualmente sta disputando i play off di Serie D.

Il ritiro estivo è stato confermato che sarà a Gorfigliano in Garfagnana,  mentre per quanto riguarda il budget che sarà messo a disposizione di Galli per la prossima stagione, ne sapremo di più quando il direttore sportivo si sarà confrontato con i vertici societari rossoneri.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi