Header ad
Header ad
Header ad

Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo – 21 maggio 2015 INGRESSO LIBERO

Una mostra, incontri e workshop
per la Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo promossa da UNESCO

Li organizza l’istituto comprensivo Lucca 3, giovedì 21 Maggio 2015

Protagonisti gli alunni e i loro lavori sul tema del dialogo interculturale, ospite lo scrittore Fabio Geda

Anche l’istituto comprensivo Lucca 3 con i suoi alunni, insegnanti e dirigente, partecipa alla Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo, iniziativa promossa dall’UNESCO in tutto il mondo.

L’iniziativa si svolge giovedì 21 maggio nelle diverse scuole dell’istituto, ed inizia la mattina nell’aula magna della scuola media Carlo del Prete, in via don Minzoni a Sant’Anna, dove alle 10 intervengono la Dirigente Scolastica dott.ssa Elisabetta Giannelli, lo scrittore Fabio Geda, il Segretario Generale della Federazione Italiana Club e Centri UNESCO dott.ssa Annateresa Rondinella in rappresentanza del Club UNESCO Lucca.

Alle 11 gli alunni di prima media presentano il percorso sul tema della diversità culturale e subito dopo gli studenti della III C, sempre della scuola secondaria Carlo del Prete, intervengono presentando uno Storyboard realizzato sulla canzone “Last Kiss”.

Alle 11,20, nella Sala Collegio della scuola, le classi prime della scuola media incontrano Fabio Geda, classe 1972, educatore ed autore per B.C. Dalai editore (Nel mare ci sono i coccodrilli, 2010).

Alle 11,35 gli alunni di quinta della scuola primaria “Giusti” presentano il lavoro svolto sul tema della diversità culturale.

A partire dalle 11,50 prende il via la presentazione multimediale dei laboratori realizzati nelle scuole dell’istituto comprensivo Infanzia “Giusti”, Infanzia “Papini”, primaria “Don Milani”.

Nel pomeriggio, nelle diverse scuole si svolgono workshop a tema e momenti di crescita e di confronto. Nell’occasione vi sarà la visione del CD prodotto, che mostrerà le molte attività realizzate. Alcuni alunni che hanno preso parte al progetto faranno da “tutor”, spiegando ai compagni cosa hanno fatto, con quali scopi e perché.

Per tutta la giornata e fino alla sera del 22 maggio a ingresso libero, nei locali della scuola media Carlo del Prete, è visitabile la mostra espositiva degli elaborati realizzati dai ragazzi dell’Istituto nell’ambito dei percorsi di educazione interculturale.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi