Header ad
Header ad
Header ad

Massimo Ferrero sulle tracce della Lucchese…

A quanto si legge in questa notizia apparsa oggi (8 maggio 2015) su MSN Sport, che di seguito pubblichiamo integralmente, Massimo Ferrero, l’attuale presidente della Sampdoria, si sarebbe interessato anche alla Lucchese… sarà vero?

“Fin dal suo ingresso nel mondo del calcio ci ha abituati alle sue esternazioni colorite che hanno in qualche modo rallegrato un ambiente che aveva certamente bisogno di un pò di carica positiva: Massimo Ferrero sembra però voler fare sul serio, non solo a parole.

Intervenuto a margine della presentazione del libro ‘Il ballo di Castano’ scritto da Luca Ponti, l’istrionico presidente blucerchiato ha parlato degli obiettivi della sua squadra nel prossimo futuro: “Quest’anno voglio arrivare in Europa League, tra un anno in Champions e tra due lo Scudetto: a quel punto lascerò, meglio di così non potrò fare”.

Il progetto doriano è ambizioso, tra i giocatori in lista c’è anche Balotelli: “Voglio rassicurare i tifosi dicendo loro che non venderemo ma ci rafforzeremo, per vincere servono i campioni. C’è bisogno anche che i conti siano a posto, sto lavorando per azzerare definitivamente i debiti oltre che rinnovare la struttura del settore giovanile e costruire altri campi per la prima squadra”.

Dietro a Ferrero non c’è nessun altro imprenditore: “Molti pensano che ad aiutarmi ci sia il presidente dello Spezia Gabriele Volpi, io rispondo che non è così ma se lui volesse darmi una mano a rendere grande la Sampdoria io la accetterei volentieri. Ora però non intendetelo come un invito ad entrare in società con me”.

La trattativa per acquistare il Lecce è ben avviata: “L’obiettivo è prendere le redini di ben quattro club di Lega Pro, non uno: a me piacciono molto le squadre del Sud, e il promotore dell’iniziativa che è il ds Osti è stato lì per tanti anni”. Oltre ai salentini ci sono stati dei contatti con Fidelis Andria, Como, Reggiana, Arezzo e Lucchese.”

 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi